PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eta Aquaridi, in arrivo uno spettacolo celeste di “stelle cadenti”

Più informazioni su

Eta Aquaridi, uno spettacolo celeste

Il giorno 6 maggio avrà luogo nel cielo notturno l’apice del fenomeno meteorico denominato Eta Aquaridi, uno sciame che si ritiene originato dalla scia lasciata dalla cometa di Halley.

In realtà il fenomeno dovrebbe essere visibile anche nei giorni immediatamente precedenti e seguenti tale data.

Il nome dello sciame prende origine dalla posizione del suo radiante, ovvero il punto in cielo dal quale apparentemente sembrano originarsi queste scie luminose, le cosiddette “stelle cadenti”.

Questo punto è situato prospetticamente nella costellazione dell’Acquario, più precisamente vicino alla stella Eta Aquarii.

Questo punto si renderà visibile al mattino dopo le 4, tuttavia il fenomeno meteorico lo possiamo cercare anche nelle ore precedenti osservando prevalentemente verso est.

Tra l’altro quest’anno il periodo indicato si presenta favorevole per l’assenza del chiarore lunare.

Il tasso di frequenza di queste meteore è calcolato teoricamente in 45 all’ora, ma per godere dello spettacolo occorre come sempre avere il cielo terso e recarsi in luoghi molto bui, possibilmente in alta collina, lontano dall’inquinamento luminoso.

Danilo Caldini
(Gruppo Astrofili di Piacenza)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.