PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I giovani di Gragnano in visita al Parlamento “Momento per far conoscere i valori della democrazia”

Da Gragnano alla Camera dei Deputati a Roma.

Un gruppo di 27 giovani che ha dato vita al consiglio comunale dei ragazzi nel comune piacentino, accompagnato dal sindaco Patrizia Calza, dal suo vice Marco Caviati e dall’assessore alla Pubblica Istruzione Alessandra Tirelli, ha compiuto una visita nei giorni scorsi al Palazzo di Montecitorio di Roma.

“Si tratta del compimento di un percorso – spiega Patrizia Calza – che abbiamo intrapreso da tempo per avvicinare i giovani alle istituzioni e far comprendere loro il funzionamento”.

Del gruppo che ha raggiunto la capitale e visitato la Camera dei Deputati, grazie all’interessamento della parlamentare piacentina Paola De Micheli, fanno parte i componenti del Consiglio Comunale dei ragazzi di Gragnano, ma anche giovani che hanno svolto attività di volontariato legate al Progetto Regionale della YoungERcard e giovani frequentanti il Centro Aggregativo Comunale.

“Sono giovani di età compresa tra i 12 e i 18 anni – aggiunge Calza – che attraverso queste esperienze hanno imparato l’applicazione dei valori della nostra Costituzione e anche i principi della cittadinanza attiva. Il tour che abbiamo svolto all’interno del palazzo della Camera è stato come in altre occasioni interessante per conoscere dall’interno il lavoro del nostro Parlamento, delle sue commissioni e dell’aula. Abbiamo visitato il Transatlantico e attraverso una guida ci siamo fermati in alcune delle sale più importanti”.

Per molti dei ragazzi si trattava della prima visita a Roma e dopo la parentesi istituzionale c’è stato il tempo per un piccolo giro turistico tra le meraviglie della Città Eterna.

“Credo che sia stata un’esperienza significativa – conclude Calza – per tanti dei nostri giovani, anche con questi momenti di formazione si possono infatti capire i principi e l’importanza della nostra democrazia in tutte le sue declinazioni sul territorio, da un piccolo comune come Gragnano fino al Parlamento nazionale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.