PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giovedì Santo, in Cattedrale il vescovo lava i piedi ai bambini fotogallery

Più informazioni su

Con la messa “In Coena Domini” inizia il triduo pasquale nel quale si commemora Passione, Morte e Risurrezione di Gesu Cristo.

Il Giovedì Santo ha visto una doppia celebrazione in Cattedrale a Piacenza: in mattinata la messa del Crisma, nel tardo pomeriggio la messa nella Cena del Signore, con il classico rito della “lavanda dei piedi”.

Con una particolarità quest’anno: per la tradizionale lavanda dei piedi si sono offerti alcuni bambini del catechismo.

“Il Giovedì Santo è un giorno di gratitudine e un giorno di gioia – ha detto il vescovo Gianni Ambrosio nel corso della celebrazione -. Oggi commemoriamo l’istituzione dell’Eucaristia, il Signore si fa nostro cibo e bevanda per nutrirci nel nostro cammino. Il primo verbo cui si richiama l’apostolo Paolo è ricevere, ricevere un dono da Gesù per la vita; un dono che anticipa quello che avverrà sulla croce”.

“Gesù – ha aggiunto il vescovo – ha preso un bambino, lo ha messo in messo in mezzo a suoi discepoli e ha detto loro: “Se non diventate piccoli come lui non entrerete nel regno dei cieli”. E Gesù stesso con la lavanda dei piedi si è fatto piccolo e si è fatto servo. Gesù lava i piedi degli apostoli e li purifica perché possano partecipare al banchetto della vita”.

E protagonisti del rito sono stati proprio una quindicina di bambini, nei confronti dei quali il vescovo ha ripetuto il gesto della lavanda dei piedi.

Di seguito il programma delle celebrazioni in Cattedrale nei prossimi giorni

Venerdì Santo (19 aprile) Ufficio delle letture alle ore 8;  alle 18 celebrazione della Passione del Signore, alle ore 21 Via Crucis.

Sabato Santo (20 aprile) Ufficio delle letture alle ore 8, alle ore 22 in Cattedrale la Veglia Pasquale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.