PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gragnano, approvato il bilancio 2018. Recuperati dall’evasione 130mila euro

E’ stato approvato nei giorni scorsi il Bilancio Consuntivo 2018 del Comune di Gragnano (Piacenza).

“Abbiamo cercato di anticipare il più possibile questa approvazione per consentire di procedere immediatamente alla variazione di Bilancio di previsione 2019 al fine di rendere immediatamente utilizzabili l’avanzo di amministrazione e i nuovi finanziamenti nel frattempo pervenuti – commentano il Sindaco Patrizia Calza e l’Assessore al Bilancio Alberto Frattola -. Il nostro grazie va a tutto il personale, in primis all’ufficio ragioneria, che ha reso possibile questo risultato”.

“L’avanzo senza vincolo di destinazione – continuano gli amministratori – ammonta a 75.910 euro, che abbiamo subito messo a disposizione. Significativo è il recupero dell’evasione per 130mila euro; ammontano invece a 88mila euro gli oneri di urbanizzazione”.

“Negli ultimi 5 anni – proseguono – questi oneri sono risultati pari a 385mila euro, a fronte dei 400mila del precedente quinquennio e ai 1.350.000 euro del periodo 2004-2008. Nonostante ciò, riducendo la spesa corrente, efficientando i servizi, ricorrendo all’accordo pubblico-privato e recuperando importanti finanziamenti esterni siamo riusciti a realizzare importanti opere pubbliche quali le ciclabili “La Pira “(ex Berni-Gragnanino), “40 parallelo” (Gragnano –Casaliggio) o la ristrutturazione e contestuale efficientamento energetico della scuola media”.

“In pratica sono state realizzate opere per oltre un milione di euro accendendo mutui solo per 150mila. A queste vanno poi aggiunte le altre opere realizzate grazie ad accordi pubblico-privato o con finanziamenti di altri Enti, quali le ciclabili, stimabili in un ulteriore milione di euro”.

Insieme all’avanzo di amministrazione vengono immediatamente applicati al bilancio di previsione 2019 due finanziamenti a fondo perduto di 50mila euro ciascuno: l’uno destinato all’asfaltatura strade e l’altro all’intervento di prevenzione incendi alla scuola elementare.

L’Assessore ai Lavori Pubblici Cristiano Schiavi elenca le opere che verranno realizzate a breve: “Dall’asfaltatura strade (via don Beotti, via Crevosi, via Pertini e strada comunale di Campremoldo Sopra da rotatoria Moffelona a loc. Castelbosco e ulteriori tratti), alla riqualificazione marciapie di via Don Milani, ai nuovi punti luce in via Crevosi e località Sordello, fino alla manutenzione del verde pubblico con la potatura del viale alberato di via Roma”.

“Considerevole infine è acquisto di nuovi giochi per parco- giochi sia del capoluogo che delle frazioni, per circa 15mila euro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.