PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Teco Corte Auto non molla: Eppan ko, si va alla “bella” per la finale scudetto

Più informazioni su

La Teco Corte Auto non molla: messa alle strette dall’Eppan dopo la sconfitta per 4-1 in Gara 1 della semifinale scudetto, le ragazze di Cortemaggiore hanno compiuto una spettacolare rimonta imponendosi per 4-2 e portando la serie a Gara 3.

Ora sarà la “bella” a designare la squadra che affronterà per il tricolore la Brunetti Castel Goffredo.

Davanti al pubblico di casa le magiostrine hanno aperto le danze con l’ottima prova della 16enne Arianna Barani, bravissima a superare per 3-0 l’ex di giornata Giulia Cavalli. Altri due punti sono arrivata da Renata Strbikova, che ha riscattato la deludente prova di sette giorni prima superando prima Zancaner e poi Cavalli senza concedere neppure un set.

E’ stata Vivarelli ad accorciare le distanze per le ospiti con le vittorie su Farladanska e Barani. Sul 3-2 si è deciso tutto fra Farladanska e Zancaner, con l’atleta della Teco Corte Auto che ha avuto la meglio alla bella regalando la vittoria alle magiostrine.

Ancora una volta, dunque, la semifinale fra piacentine e bolzanine sta regalando emozioni. Sarà lo spareggio, in programma nuovamente a Cortemaggiore, a dire quale delle due compagini andrà a giocarsi lo scudetto.

“Cortemaggiore – evidenzia la società piacentina – deve essere tanto orgogliosa di questa squadra, tutte hanno lottato come leonesse”,

Arianna Barani – Giulia Cavalli 3-0 (13-11, 11-5, 11-7)

Renata Strbikova – Denisa Zancaner 3-0 (11-6, 11-5, 11-1)

Ganna Farladanska – Debora Vivarelli 2-3 (7-11, 11-2, 11-8, 8-11, 8-11)

Renata Strbikova – Giulia Cavalli 3-0 (11-5, 11-4, 11-1)

Arianna Barani – Debora Vivarelli 0-3 (5-11, 3-11, 9-11)

Ganna Farladanska – Denisa Zancaner 3-2 (10-12, 11-5, 11-3, 9-11, 11-5)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.