PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Lyons non lasciano scampo a Biella (53-10)

Più informazioni su

Ultima partita casalinga da vera dominatrice per la Sitav Rugby Lyons, che annienta l’Edilnol Biella senza possibilità di repliche.

L’avversario era sicuramente inferiore ai bianconeri e già appagato, dopo aver già ottenuto la salvezza matematica, e non è riuscito ad arginare le manovre dei Leoni, che hanno condotto con ampio vantaggio per tutta la partita nonostante l’ampio turnover applicato.

Da segnalare infatti le ottime prestazioni di Montanari, al rientro da titolare dopo diversi anni, e del capitano di giornata Nicola Pedrazzani, che con la sua leadership ha compensato le assenze di Capitan Bruno e Lorenzo Masselli, oltre che del man of the match Barend Potgieter, finalmente decisivo sia in mischia chiusa che nel gioco.

La partita si apre subito con i Lyons in attacco, e dopo due touche in attacco arriva l’azione buona da parte dei trequarti con Arrigo che serve Giovanni Via che deve solo schiacciare in meta. Dopo aver aperto le marcature i Lyons mantengono il piede sull’acceleratore, e dopo soli 5 minuti arriva la seconda marcatura della partita, con Grassotti che schiaccia in meta dopo un grande avanzamento in maul.

Il monologo Lyons prosegue, con Biella che non riesce ad uscire dalla propria metà campo: Potgieter al 22’ suona la carica con una bella percussione, la palla arriva all’ala ed è Boreri a schiacciare la terza meta bianconera. Dopo 28’ arriva il primo squillo degli ospiti, che trovano un calcio di punizione da buona posizione in una mischia e il numero 10 Evans trova i tre punti.

Ma la prima frazione si chiude con ancora la Sitav in attacco, con Guillomot che con uno dei suoi guizzi trova al 36’ la meta del bonus e che chiude virtualmente la partita. Il primo tempo si chiude così sul 24-3, con i Lyons in controllo che possono concedersi qualche cambio.

A inizio ripresa infatti escono Guillomot e Gherardi, per lasciar spazio ai giovani Malta ed Efori, ma l’intensità dei padroni di casa non accenna a diminuire: la mischia Lyons è veramente in palla e ancora da una maul avanzante arriva la quinta marcatura con Lekic, che poi esce per lasciare spazio all’altro giovane Basilico.

Biella prova ad alzare la testa con qualche sortita offensiva, ma la difesa bianconera è perfetta e permette ai bianconeri di risalire il campo con efficacia, con la sesta meta che arriva al 63’ con Mirko Benelli che colpisce al largo la difesa avversaria mal posizionata dopo una grande percussione di Montanari.

C’è tempo ancora per gli attacchi bianconeri, con la difesa del Biella sempre più arrendevole: ne approfitta ancora la mischia dei Lyons che porta alla marcatura di Canderle, prima della reazione dei piemontesi con la meta della bandiera segnata da Romeo, anche questa sugli sviluppi di una touche.

Negli ultimi minuti di partita però c’è spazio ancora per due marcature bianconere, la prima con una serie di percussioni degli avanti (Potgieter ancora sugli scudi) finalizzate da Tarantini, mentre la seconda arriva allo scadere con Montanari.

Il capo allenatore della Sitav Rugby Lyons è ovviamente soddisfatto della prova offerta: “Abbiamo giocato molto bene, il fatto di poter scendere in campo con tranquillità ci ha sicuramente messo a nostro agio. Abbiamo avuto un pack di mischia molto performante nonostante non fossimo al completo: ora siamo consapevoli di avere molte alternative alla formazione titolare, prendendo a piene mani anche dalla seconda squadra. Gli errori fatti sono arrivati per la voglia di giocare, quindi sono cose che ci stanno e che mi fanno piacere.”

Grande prestazione per Barend Potgieter, anche lui molto soddisfatto della prestazione: “È stata un’ottima partita, abbiamo seguito il piano di gioco degli allenatori ed è stata una gara in discesa. Siamo una squadra forte e in vista delle semifinali avremo anche più tempo per preparare la doppia sfida , dobbiamo continuare a lavorare duro e arriveremo sicuramente lontano.”

Ora per i bianconeri ci sarà una domenica di riposo in occasione di pasqua, a cui seguirà l’ultima di campionato sul campo del CUS Genova, altra squadra senza particolari ambizioni di classifica. Con lo spirito e la grinta messa in campo oggi potranno arrivare sicuramente degli ottimi risultati nel finale di stagione.

Sitav Rugby Lyons 53 v Edilnol Biella Rugby Club 10

Marcatori: p.t. 6′ mt Via tr Guillomot (7-0), 12′ mt Grassotti (12-0), 22′ mt Boreri (17-0), cp Evans (17-3), 36′ mt Guillomot tr Via (24-3)

s.t. 6′ mt Lekic (29-3), 64′ mt Benelli tr Efori (36-3), 68′ mt Canderle (41-3), 71′ Romeo tr Evans (41-10), 75′ mt Tarantini tr Efori (48-10), 79′ Montanari (53-10).

Rugby Lyons: Via G, Arrigo (63′ Dal Capo), Montanari, Subacchi, Boreri, Guillomot (37′ Malta), Gherardi (48′ Efori), Lekic (58′ Basilico), Tarantini (v.cap), Bance (63′ Benelli), Pedrazzani (cap), Grassotti, Greco (50′ Salerno), Rollero (58′ Canderle), Potgieter. All. Solari, Baracchi

Biella Rugby: Lancione, (42′ Martinetto) Galfione, Ongarello (v.cap) (4′ Foglio), Laperuta (40′ Musso C), Souare, Evans, Della Ratta, Cassutti, Musso F (52′ Barbera), Vezzoli, Panaro (52′ Penigoni), Vecchiato, Giusti (42′ Vaglio), Zoretto (59′ Romeo), Zamolo (16′ Panigoni). All. Birchall, Shelford

Arb.: Nobile (Frosinone)

AA1 Pretoriani (Milano) AA2 Rho (Milano)

Cartellini: /

Calciatori: Guillomot 1-3, Evans 2-2, Via 1-2, Efori 3-4

Note: Giornata piovosa, campo pesante, 250 spettatori circa.

Punti conquistati in classifica:  Sitav Rugby Lyons 5 biella 0

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.