PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piace, gara da non sbagliare con il Cuneo. Secondini e Ardemagni diventano osservatori

Continua la caccia alla capolista Entella per il Piacenza, che sabato (ore 16.30) ospita il Cuneo al Garilli.

Nell’ultimo turno i biancorossi si sono imposti non senza difficoltà a domicilio dell’Arzachena, i liguri invece si sono sbarazzati dell’Albissola con un netto 4-0.

Sono quattro i punti a separare le due formazioni, distanza che la squadra di Franzini spera di accorciare in vista dello scontro diretto in programma il 23 aprile al Garilli. Il Piacenza non può più permettersi di sbagliare in attesa di notizie dall’Entella, impegnata in contemporanea nella trasferta contro la Pro Patria.

Il Cuneo sta vivendo da tempo una situazione decisamente travagliata a livello societario (risale a lunedì l’ultimo deferimento per violazioni Co.Vi.So.C.) e si ritrova al quartultimo posto in classifica con una pesantissima penalizzazione di 21 punti.

Guai però a pensare ad un incontro semplice: i piemontesi sono reduci dal ko interno contro la Pro Vercelli, ma hanno uno score assolutamente positivo contro le “big” del girone.

Buona la situazione in casa biancorossa, con la squadra in condizione e Franzini che può contare praticamente sull’intera rosa a disposizione. Unico assente sarà Troiani, operato in settimana per la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro: stagione finita in anticipo per lui.

SECONDINI E ARDEMAGNI DIVENTANO OSSERVATORI – La società biancorossa ha intanto annunciato l’inserimento nella struttura del Piacenza di Felice Secondini e Giorgio Ardemagni, che si occuperanno di attività di scouting al fianco del Direttore Sportivo Luca Matteassi.

Per entrambi, ex calciatori biancorossi, si tratta di un ritorno a casa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.