PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piacenza Pallanuoto, i risultati delle squadre giovanili

Più informazioni su

I risultati delle ultime partite delle formazioni giovanili della Piacenza Pallanuoto 2018

UNDER 13 GIRONE 5 – Terza sconfitta consecutiva casalinga per il Piacenza Pallanuoto 2018 under 13 blu nel girone di ritorno, con la formazione completa mister Mastrogiovanni e i suoi non riescono a contenere gli avversari decisamente più preparati dal punto di vista fisico.

La formazione di mister Mastrogiovanni nonostante l’impegno e la grinta mostrata dai leoncini piacentini subisce gli avversari in particolare spiccano due giocatori su tutti, il numero due Montanino Simone e il numero cinque Pozzi Lorenzo classe 2006 il primo autore di 11 reti e il secondo autore di 8 reti nel corso dell’incontro.

Dopo aver subito un primo parziale pesante di 0-7 in favore degli avversari, il mister richiama a raccolta i suoi dicendogli di tenere di più il pallore e di non buttarlo; infatti nel secondo parziale i leoncini piacentini riescono a contenere i danni subendo solo tre goal grazie anche alle parate del portiere Casali costretto oggi agli straordinari e a farsi vedere in attacco, sprecando però troppo davanti alla porta avversaria.

Nel terzo e nel quarto parziale i piacentini complice la stanchezza subiscono gli avversari che piazzano due importanti break 0-7 nel terzo e 0-6 nel quarto.

La formazione: 1)Casali Tommaso 2)Bassani Riccardo 3)Bonetti Emanuele 4)Nicolini Gioele 5)Cassanelli Mattia 6)Guglielmetti Beatrice 7)Cimelli Mirko 8)Facenda Giuseppe 9)Fiorito Isotta 10) Krstev Bogdan 11)Martini Emma 12)Tomassoni Beatrice 13)Sartori Filippo 14)Molinari Alessandro 15)Bolsi Riccardo (K).

 

UNDER 13 MASCHILE – Domenica positiva per la Piacenza Pallanuoto, con i giovani Under 13 che escono a testa alta dalla trasferta non facile di Busto Arsizio (presso un impianto di serie A1 e Champions League), conquistando un pareggio contro lo Sport Management 2 al termine di un’ottima quanto sfortunata prestazione; solo i tiri di rigore finali negano la vittoria alla Piacenza Pallanuoto.

La squadra lombarda conquista due punti, la Piacenza Pallanuoto uno: si può parlare assolutamente di un punto guadagnato su un campo difficile. Chi era sugli spalti ha assistito ad una partita molto piacevole, con due squadre che hanno lottato ad armi pari e a ritmi intensi fino alla fine.

È evidente sin da subito la concentrazione sui volti dei ragazzi piacentini, che impiegano ogni energia per riscattarsi dal 6 a 3 incassato nella gara d’andata e lottano fino all’ultimo respiro, tra l’altro trovandosi in una vasca più larga rispetto alla Raffalda: già questa è una delle prime difficoltà da affrontare, ma la squadra di Capelli non si fa sorprendere e inizia sin da subito a giocare in maniera aggressiva con un buon pressing.

Le quattro reti piacentine vengono realizzate da Bekric e Guidotti, entrambi autori di una doppietta. La partita è molto combattuta, lo Sport Management 2 cerca costantemente il giocatore numero 6, il più forte sia tecnicamente che fisicamente, ma i piacentini lo annullano per quasi tutta la gara (solo una volta riesce ad andare a segno) marcandolo molto strettamente: a trovarselo di fronte è spesso Girani che, a metà del terzo tempo, è costretto momentaneamente ad abbandonare la vasca proprio per un colpo subito dallo stesso giocatore; il difensore piacentino non si scoraggia e, dopo qualche minuto, rientra regolarmente in acqua.

È da sottolineare anche la buona fase difensiva di Barbieri, Perazzoli e Bekric, sempre molto attenti a non lasciare spazio all’ “extraterrestre” avversario: una gabbia quasi perfetta gli impedisce di trovare la via del gol.

Nella quarta frazione la Piacenza Pallanuoto si trova in vantaggio per 4 a 3 e mancano pochi minuti alla conclusione, quando Bekric in controfuga viene palesemente affondato da un difensore avversario sotto gli occhi dell’arbitro, il quale però non concede il tiro di rigore: decisione molto discutibile che penalizza la prestazione piacentina.

Sul versante opposto, lo Sport Management 2 trova il gol del definitivo “4 a 4” e, per la prima volta in stagione, si decide tutto ai rigori: dopo i primi cinque tiri la gara è ancora in parità e si procede ad oltranza, ma la fortuna in casa piacentina non ci vede bene e la vittoria è dello Sport Management 2.

Decisivo l’errore dai cinque metri di Guidotti, dopo che aveva trasformato gli altri due rigori, uno nel primo tempo e l’altro nella gara finale; purtroppo non basta nemmeno una parata di Valla, anche oggi autore di un paio di interventi importanti.

SP. MANAGEMENT 2 – PIACENZA PN 2018 4–4 (1-1) (1-2) (1-1) (1-0) (9-8 dopo i rigori)

Piacenza Pn : Valla, Rossi, Girani , Guidotti 2, Cosentino, Mazzadi , Capuano, Barbieri, Bekric 2, Marchini, Perazzoli, Alberti, Ferrari, Corradi All. Capelli

 

PALLANUOTO ITALAI UNDER 16, GIRONE B – A due partite dal termine del campionato Under 16 di Pallanuoto Italia, la Piacenza Pallanuoto 2018 si trova in testa alla classifica con 3 punti di vantaggio sulla seconda PN Varedo.

Anche contro Pn Como i giovani piacentini riescono ad imporre il loro gioco gestendo bene la partita fin dall’inizio. Nel primo tempo sono Bernazzani e Chiozza a portare il risultato sullo 0-2 grazie ad un bel gol su entrata del primo ed un tiro dai 5 metri del secondo. I giovani comaschi provano a farsi pericolosi ma trovano un ottimo Leoni a marcare il centro ed un imbattibile Lucchi in porta.

Nel secondo tempo il Piacenza continua a spingere e, oltre al solito Bernazzani, vanno in rete Galli e Tramelli che, appena entrati, sfruttano la maggior “freschezza” e segnano due reti in controfuga. Per i comaschi trova il goal su un tiro dai 5 metri il capitano Ferrara.

Nel terzo tempo Ambrogio e Zaffignani colpiscono su uomo in più, mentre Ferrara e Morabito sfruttano due incertezze della difesa piacentina ed accorciano le distanze. Al termine del tempo trova ancora il goal Chiozza che dai 5 metri batte il giovane Casartelli.

Nell’ultimo tempo trova il goal anche capitan Guglielmetti dal centro e Piacenza chiude la partita con due bei goal di Bernazzani e Galli grazie agli ottimi assist di Sidoli e Sagresti. Il Como segna solo con Morabito portando a 5 i goal totali per la formazione comasca.

PN COMO / PIACENZA PALLANUOTO 2018 5 – 11 (0-2) (2-3) (2-3) (1-3)

PN QUANTA: Casartelli, Borino, Cutaia, Bianchi, Monguzzi, Franceschetti, Ghiraldini, Cassa, Scognamiglio, Morabito(2), Ferrara(3). All. Giovanni Dato

PIACENZA PALLANUTO 2018: Lucchi, Chiozza(2), Ambrogio(1), Croci, Sidoli, Galli(2), Ferrarini, Sagresti, Leoni, Bernazzani(3), Zaffignani(1), Tramelli(1), Guglielmetti(1). All. Di Gianni Rocco

Arbitro Tessari.

 

UNDER 17 – Seconda partita di ritorno dell’under 17 contro il Crema. I piacentini si sono imposti per 9-6 in una gara giocata sottotono in cui da salvare rimane solo il risultato.

Il primo tempo parte subito male con la rete di Rocco per gli avversari, pareggia capitan Panelli al sesto minuto con un insidioso pallonetto. La seconda frazione di gioco è la fotocopia della prima, con i piacentini svogliati e senza idee che subiscono la rete di Bassoricci. Sul finire del tempo pareggia Clini in controfuga e si va all’intervallo sul punteggio di 2-2.

Il terzo tempo si apre con la rete di Panelli, ma dopo solo un minuto il Crema pareggia con Fadenti; ancora Panelli riporta in vantaggio l’Everest, ma l’illusione dura poco perchè due reti di Rocco e Cernigliaro per i lombardi fissano il punteggio sul 4-5.

Il tecnico Fresia striglia i propri giocatori che iniziano il quarto periodo con un altro piglio: Malvicini segna quattro reti  in successione e Panelli mette il sigillo finale. Barbieri segna l’ultima rete per il Crema e la partita finisce con il risultato di 9-6.

Partita giocata molto sottotono dai piacentini, apparsi poco lucidi e incapaci di gestire un gioco efficace con conclusioni affrettate dei singoli. La sosta pasquale servirà sicuramente per ricaricare le pile e concentrarsi sulle sfide finali.

Everest Piacenza (9): Kamara, Clini 1, Finetti, Bertolini A, Passioni, Casella, Bertolini C, Felsini, Malvicini 4, Barbieri, Panelli 4, Vincenzi, Maserati.

PN Crema (6): Caprara, Ganini, Di Paola, Lanzara, Raimondi, Fadenti 1, Rocco 2, Cernigliaro 1, Dosi, Bassoricc 1, Barbieri 1

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.