PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Playoff, la Virtus River Ponte cade contro Reggio

L’inizio dei play off  per la Virtus River Ponte non parte nel migliore dei modi contro la fortissima compagine di Reggio Emilia.

I piacentini restano in partita fino alla metà del terzo periodo, quando la fisicità e le importanti qualità tecniche degli avversari prendono il sopravvento. Se a tutto questo si aggiunge un inspiegabile 7 su 25 ai tiri liberi si capisce il motivo di una sconfitta meritata.

Gli schemi della squadra di coach Lucev dopo i primi due quarti si sono inceppati di fronte ad una compagine certamente meglio attrezzata, tra le cui fila militano il veterano Giudici, che per alcuni anni ha vestito le maglie della pallacanestro piacentina in serie B, e i talentuosi Canuti e Colonnetti che hanno giocato nella passata stagione in serie C.

Nel primo quarto ai canestri di Markovic e Di Giorgio rispondono prontamente Canuti e Colonnetti e il parziale si chiude con il punteggio di 14 a 13 a favore dei reggiani. Nel secondo la Virtus prova a spingere sull’acceleratore, ma alle due bombe di Bricchi e ai canestri di Gregori rispondono prontamente Giudici e Morelli. Si va al riposo lungo 33 a 30 a favore dei padroni di casa.

Al ritorno in campo sembra che la Virtus, trascinata da un indomito Cottini che aumenta la pressione difensiva, possa infastidire gli esperti giocatori reggiani, ma le importanti rotazioni di cui dispongono i padroni di casa unita alla frenesia di andare al tiro dei giocatori della Virtus per recuperare i pochi punti di svantaggio creano l’effetto opposto, tanto che il parziale si chiude sul punteggio di 53 a 41.

Nell’ultima frazione la Virtus continua a litigare con il canestro, nonostante l’encomiabile impegno profuso, e ci prova con le ultime energie nervose ma il divario rimane pressochè invariato.

Da segnalare sia la generosa prova del lungo di Di Giorgio, che nonostante i 4 falli rimediati nei primi 3 periodi da solo si è trovato a dover contrastare una corazzata di lunghi, che la gara di un Marcovic autore di una delle migliori partite della stagione. La Virtus si arrende sul punteggio di 67 a 52.

Si torna in palestra per preparare il ritorno in programma venerdì 19 aprile a Ponte dell’Olio: l’obiettivo è quello di cercare di battere i ragazzi di Reggio per portarli a giocare gara 3.

BASKETREGGIO – VIRTUS RIVER PONTE  67 /52 (14/13, 33/30, 53/41, 67/52)

VIRTUS: COTTINI 6, GREGORI 6, BRICCHI 6, BACIGALUPI , MERLI , DI GIORGIO 13, MARCOVIC 16, MAGGI,  VILLANI 5, PARABOSCHI. ALLENATORE LUCEV

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.