PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A San Protaso il pranzo partigiano dell’Anpi Fiorenzuola “Importante parlare ai giovani” foto

“Di partigiani ce ne sono sempre meno, sono una specie protetta” dicono dai tavoli, dove tra salumi tipici e bottiglie di vino rosso a San Protaso il 25 aprile si celebra la Festa della Liberazione.

Qui, accanto al campo sportivo, l’Anpi di Fiorenzuola organizza da qualche anno – prima era a Baselica Duce – il tradizionale pranzo partigiano: “Di figli di partigiani ce ne sono ancora tanti” aggiungono poi gli organizzatori.

Fino all’anno scorso non era difficile scambiare due chiacchiere con Pierina Tavani, nome di battaglia Stella, la storica sentinella partigiana protagonista di quei giorni sulle montagne piacentine in cui si lottava per la libertà e per riconquistare un senso di patria comune, che appartenesse a tutti a prescindere dal colore e dalle convinzioni politiche.

“Nel tempo si è persa molto l’importanza di una ricorrenza come questa – ha spiegato Danilo Frati, presidente ANPI Fiorenzuola -, per mantenere vivo il ricordo della Liberazione è importante parlare ai giovani. In questo senso consegneremo sei borse di studio a degli studenti della scuola media di Fiorenzuola. Si tratta di buoni per acquistare libri alla libreria Romagnosi. Verranno premiati i migliori disegni che ricordano la Resistenza: in questo modo si cerca di mantenere viva la memoria”.

ALTA VAL TIDONE, CITTADINI CELEBRANO IL 25 APRILE – Nessuna cerimonia istituzionale nel Comune di Alta Val Tidone, ma alcuni cittadini hanno voluto ugualmente celebrare il 25 aprile.

Circa 80 le persone che si sono ritrovate: “Abbiamo voluto ricordare al sindaco – riferiscono alcuni di loro – il contributo di questa valle alla Resistenza, ricordando i nomi dei caduti, civili e combattenti, ed il loro sacrificio che ha portato alla sconfitta del fascismo ad alla libertà”.

25 aprile Alta Val Tidone

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.