PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arriva lo scontrino elettronico “Bonus per i nuovi registratori di cassa”

Dopo la fattura elettronica al via l’introduzione dello scontrino elettronico, che manderà in soffitta il vecchio foglietto cartaceo necessario per comprovare gli acquisti.

A partire infatti dal 1° luglio 2019 i soggetti con volume d’affari superiore a 400 mila euro saranno obbligati a sostituire i registratori di cassa e passare alla trasmissione dei corrispettivi in modalità telematica. Quest’obbligo si estenderà dal 1° gennaio 2020 a tutti i titolari di partita IVA.

“Il nuovo scontrino, come previsto all’articolo 22 del Dpr 633/1972, sarà obbligatorio per tutte le categorie che esercitano il commercio al minuto e che non sono tenute all’emissione della fattura elettronica, se non richiesta esplicitamente dal cliente – interviene Raffaele Chiappa, Presidente di Confcommercio Piacenza. Queste categorie dovranno quindi sostituire i registratori di cassa analogici con quelli digitali o adattare quelli in uso con un software, per renderli collegati direttamente all’Agenzia delle Entrate”.

“Per chi ne acquisterà uno nuovo tra il 2019 e il 2020 si vedrà riconosciuto un bonus fiscale, con un credito d’imposta pari al 50% della spesa fino a un massimo di 250 euro. Chi invece adatterà il “vecchio” registratore di cassa, potrà ottenere un contributo fino a 50 euro. Il credito di imposta potrà essere utilizzato in compensazione dalla prima liquidazione dell’IVA, immediatamente successiva al mese dell’acquisto o dell’adattamento del registratore” continua Chiappa.

Alcune categorie sono state esonerate dal nuovo obbligo e sono le categorie che già erano state escluse dall’obbligo di certificazione dei corrispettivi tramite scontrino o ricevuta fiscale. Lo scontrino elettronico completa così il processo di certificazione fiscale che era cominciato con l’introduzione dell’obbligo di fattura elettronica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.