PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arrivano le nuove banconote da 100 e 200 euro. Mercoledì presentazione a Piacenza

Più informazioni su

Sta per concludersi il rinnovo delle banconote euro da parte della BCE. Il 28 maggio entreranno ufficialmente in circolazione i nuovi biglietti da 100 e da 200 euro della serie “Europa”.

Si chiuderà quindi l’iter di modernizzazione della carta moneta, iniziato il 2 maggio 2013 con l’introduzione della nuova serie della banconota da 5 euro, proseguito poi il 23 settembre 2014 con la nuova banconota da 10; il 25 novembre 2015 è stata la volta della banconota da 20 euro e il 4 aprire 2017 è stato rifatto il look a quella da 50.

Per l’occasione il prossimo mercoledì 8 maggio a Palazzo Mandelli di Bankitalia di Piacenza è in programma un incontro informativo alla presenza delle autorità cittadine. Seguiranno altri incontri, sempre organizzati dalla Filiale della Banca d’Italia di Piacenza, riservati ad un pubblico ristretto, per illustrare le caratteristiche tecniche e di sicurezza dei nuovi biglietti (6, 8 e 9 maggio).

Verranno suggeriti alcuni metodi utili per la rapida individuazione delle banconote sospette di falsità, ripercorse le caratteristiche di sicurezza di tutte le banconote euro della “prima serie” e della “serie Europa” e fornite indicazioni in tema di banconote danneggiate.

PERCHÉ INTRODURRE NUOVE BANCONOTE? – Anzitutto è opportuno specificare che la BCE e l’Eurosistema hanno il dovere di salvaguardare l’integrità dei biglietti in euro e continuare ad affinare la tecnologia delle banconote. La serie “Europa” offre una migliore protezione dalla falsificazione, rendendo le banconote euro ancora più sicure.

I nuovi biglietti da 100 e 200 euro sono dotati delle stesse caratteristiche di sicurezza della banconota da 50, come il ritratto nella filigrana e nell’ologramma, e di elementi nuovi e aggiornati che li rendono davvero difficili da falsificare, ma pur sempre facili da controllare.

L’IMPORTANZA DELLE BANCONOTE DA 100€ – Le banconote taglio 100€ e 200€, va detto, sono ampiamente utilizzate sia come mezzo di pagamento che come riserva di valore.

A fine giugno 2018 circolavano 2,7 miliardi di banconote da €100 (13% di tutti i biglietti in euro in circolazione) contro 2,5 miliardi di banconote da €10 (12% circa del totale). In termini di valore la banconota da 100 è il secondo taglio più importante dopo quello da 50 e rappresenta quasi un quarto (23%) del valore di tutti i biglietti in euro circolanti. Le banconote da €200 rappresentano invece l’1% del numero di biglietti in euro in circolazione e il 4% del valore totale.

IL FUTURO VEDE ANCORA LA PRESENZA DELLA CARTA MONETA? – In base all’evoluzione mondiale la domanda di contante continua a crescere. Dall’introduzione dell’euro nel 2002, il numero di banconote in circolazione nell’area dell’euro è triplicato fino a raggiungere quota 21 miliardi allo stato attuale.

Il valore dei biglietti in circolazione aumenta, al momento, di circa il 4% l’anno e si colloca a quasi 1.200 miliardi di euro. Il contante è il mezzo di pagamento di gran lunga preferito nei punti di vendita come negozi, distributori di benzina e distributori automatici. Nel 2016 il 79% di tutti i pagamenti nell’area dell’euro è stato effettuato in contante, mentre solo il 19% con carta.

L’uso del contante è ancora più diffuso per gli acquisti in strada e nei mercati (90% di tutte le operazioni e 81% in termini di valore) e nei bar e ristoranti (90% di tutte le operazioni e 76% in termini di valore).

(Fonte dati: “The use of cash by households in the euro area”)

A questo LINK potrete scoprire e conoscere le nuove banconote.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.