PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica 5 Cerchi protagonista nel lancio a L’Aquila. Bronzo per Fontana e Gremi

Più informazioni su

Lanci “show” per i ragazzi dell’Atletica 5 Cerchi ai Campionati Italiani universitari, andati in scena lo scorso weekend a L’Aquila.

Norberto Fontana, classe 1998, studente di Ingegneria al Politecnico di Piacenza, sale sul terzo gradino del podio tricolore nel lancio del giavellotto. In una giornata funestata da pioggia e vento, Fontana, con la maglia del Cus Milano, trova un’unica spallata da 60,65 metri per poi infilare ben 5 nulli, ben lontano dal suo primato personale di 71,84.

Ma il morale comunque è alto: “Mi sto riprendendo bene dall’infortunio dello scorso anno – spiega – ci sono ancora tanti piccoli tasselli che devono andare al loro posto, dalla rincorsa al puntello finale e un po’ di scioltezza che ora in gara non ho ancora ritrovato, ma la strada è quella giusta”. Ora il lanciatore si preparerà per l’esordio internazionale al Meeting di Savona, dove lo scorso anno scagliò il giavellotto oltre la fettuccia dei 70 metri permettendogli di salire alla ribalta tra i migliori specialisti italiani assoluti.

Altra medaglia di bronzo arriva sempre dal settore lanci grazie alle martellate di Agata Gremi: iscritta al secondo anno di scienze motorie all’Università di Parma, Agata scaraventa l’attrezzo da 4 kg a 54,05. A sua volta inserita insieme a Norberto nel progetto federale Under 23, è seguita dai tecnici della nazionale a caccia del minimo per le Universiadi e i Campionati Europei U23.

Agguanta la finale sempre nel lancio del martello, Giulia Rossetti, che con 51,09 ottiene la sesta piazza portando punti importanti al Cus Parma, dove è iscritta al corso Magistrale di Scienze Motorie. Ottima performance per il quattrocentista David Palladini che chiude il suo giro di pista con 49″30 a pochi decimi dal personale concludendo così undicesimo.

FERRARA – A Ferrara si è svolta la seconda fase dei campionati regionali di società U18 e sotto una pioggia incessante Sara Balordi torna in pista dopo diversi mesi di stop e vince i 400 metri in 59″79. Mario Cerrato si aggiudica la seconda piazza nel martello junior con 36,27. Bene i suoi compagni Jacopo Fochi nei 100 (11″74) e Giuliano Badagnani nei 400 (53″90) e nei 200 (24″11).

Gabriele Piccinelli rimane ai piedi del podio nel martello da 5 kg che scaglia 38,68, mentre nel peso si aggiudica la quinta piazza con 10,98.

MODENA – Ai campionati regionali individuali master di Modena abbuffata di ori e personali per Paolo Zanetti, categoria M40: nei 110 ostacoli altezza un metro è primo con 21″18, nei 100 ancora primo con 12″81 e nel salto con l’asta migliora di 10 centimetri il personale balzando a 2,40. Sempre nel salto con l’asta un altro oro, ma per la categoria M45, per lo specialista Matteo Pagani che si aggiudica il titolo con la misura di 2,80.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.