PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Claudio Bressanutti nuovo direttore di Coldiretti Piacenza

Claudio Bressanutti sarà il nuovo direttore di Coldiretti Piacenza. Subentrerà, dal primo di giugno, a Giovanni Luigi Cremonesi, chiamato a dirigere le Federazioni provinciali lombarde di Como, Lecco e Varese.

A formalizzare all’unanimità la nomina oggi, martedì 14 maggio, è stato il Consiglio direttivo della Federazione provinciale, riunitosi alla presenza di Antonio Biso dell’area organizzazione e servizi della Federazione Nazionale Coldiretti, del direttore della Federazione regionale Coldiretti Emilia Romagna Marco Allaria Olivieri e del presidente provinciale Marco Crotti.

Claudio Bressanutti, friulano di 49 anni, laureato in Scienze Agrarie e sposato con due figli, dal 2015 ad oggi ha guidato la Federazione provinciale di Ferrara. Prima aveva diretto la Federazione di Pordenone. “Un nuovo incarico in un territorio importante – ha affermato Bressanutti – ricco di aziende straordinarie e di eccellenze, che mi riprometto di visitare prima possibile”.

Il passaggio del testimone ha rappresentato anche un momento di bilancio per il direttore Cremonesi: “Sono stati anni intensi, pieni di esperienze, lotta sindacale e novità professionali. Sotto quest’ultimo aspetto la partita più importante è stata indubbiamente quella delle fatturazioni elettroniche, affrontata con un approccio che ha dato risultati molto positivi. Ringrazio tutti i consiglieri, preziose sentinelle del territorio e tutti i collaboratori della struttura che ogni giorno svolgono con dedizione e professionalità il loro lavoro al servizio dei nostri associati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.