PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coppia tenta una rapina in centro, bloccati da un finanziere (a riposo) e dai carabinieri

Colpo in un negozio, ma un finanziere fuori servizio e i carabinieri bloccano rapinatore e complice.

Il movimentato episodio è accaduto nel pomeriggio di martedì. Il malvivente aveva preso di mira una gastronomia in viale Beverora a Piacenza: spintonato il titolare del negozio che lo aveva sorpreso, ha tentato di darsi alla fuga uscendo dal locale. Purtroppo per lui ha incrociato sulla sua strada il militare della Guardia di Finanza, che si trovava sul posto di passaggio. Il finanziere, attirato dalle grida di aiuto del negoziante, si è coraggiosamente avventato sull’uomo, riuscendo dopo un corpo a corpo a bloccarlo a terra, nonostante i ripetuti tentativi del rapinatore di divincolarsi.

In pochi istanti è intervenuta sul posto anche una pattuglia della sezione radiomobile della compagnia carabinieri di Piacenza che, oltre a dare manforte al militare della guardia di finanza, è riuscita a scovare anche la complice dell’uomo, che fungeva da “palo”. Scesa momentaneamente dall’auto per accertarsi di cosa fosse successo, la donna stata individuata dagli uomini dell’Arma tra le persone presenti.

Per la coppia, di etnia sinti e con numerosi precedenti penali per vari reati, sono scattate così le manette con l’accusa di rapina impropria in concorso. Si trovano ora al carcere delle Novate.

“L’accaduto – evidenzia il comando provinciale della Guardia di Finanza – testimonia per l’ennesima volta quanto sia stata tempestiva, coordinata e sinergica l’azione sul territorio piacentino delle forze di polizia, sempre pronte ad intervenire a tutela di tutti i cittadini in situazioni di pericolo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.