PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale playout, Legnano espugna il PalaBakery: serie in parità (84-88)

Più informazioni su

Si ferma a sei la striscia di vittorie consecutive per la Bakery che trova il primo insuccesso dopo più di un mese. Lo stop costa il pareggio nella serie e la sicurezza di vedere almeno altri due episodi in questa serie di finale playout.

Ad un primo tempo equilibrato, nonostante i parziali, risponde una ripresa molto più fisica e dura. Ennesimo overtime nel playout biancorosso che risulta fatale ai piacentini causa maggiore stanchezza. Appling top scorer ancora una volta con 27 punti.

Gara 2 che parte con il biancorosso-Bakery caldo grazie a Keith Appling. Legnano si mette subito in ritmo e Charles Thomas, dopo i 27 punti del primo episodio, conduce i suoi sul 4-11. Bozzetto è in gran spolvero, ma lo stesso si può dire di Cassar che segna 4 punti veloci e chiude un parziale da 7-0 per la parità a quota 14. Finale di periodo nelle mani dei giovani Knights con Serpilli e Bortolani bravi a sbloccarsi dal campo.

Secondo periodo contrassegnato dai parziali. Il primo è tutto piacentino. Green coinvolto offensivamente dice 13 punti in un amen, Cassar arriva ad 8 con altrettanti rimbalzi e con un 12-0 la Bakery scappa sul +11 (33-22). Mazzetti chiama timeout e toglie il telo alla zona difensiva che inceppa la macchina allenata da coach Di Carlo. Piacenza smette e Legnano inizia. Ferri inizia a flirtare con il ferro, Bozzetto (7) fa la voce grossa sotto al ferro e un silenzioso Raffa allunga sul +1 dopo i primi 20’.

Dalla pausa lunga esce rafforzata Legnano. I Knights cavalcano il duo Ferri-Raffa, e ricostruiscono un solido vantaggio sul +7. Piacenza non ci sta e reagisce di petto: Appling, Cassar e una bomba di Pastore confezionano un parziale di 14 punti intervallato solo dal canestro di Bianchi (7). Ancora una volta gli ospiti rispondono con un parziale: è un 7-0 firmato da un solido Bozzetto, da doppia doppia, che riporta la questione in parità.

Negli ultimi e decisivi minuti il copione è similare: Piacenza che scappa e Legnano che rimonta. Prima guerra punto a punto con Appling che arriva a 27, poi allungo casalingo e prime facce fiduciose. Thomas e Serpilli non ci stanno e smontano l’entusiasmo. Il proscenio finale è per Bortolani: il classe ‘00 sale a 17 segnature e costruisce un possesso intero di divario. Tre liberi di Green forzano il supplementare.

Nell’overtime Legnano ne ha di più. La Bakery trova punti solo pochi punti (5) tutti dalle mani di Castelli (8). Gli attacchi multipli di Raffa insieme a Bozzetto e Thomas portano la serie in Lombardia sulla perfetta parità.

Bakery Piacenza 84 – 88 Axpo Legnano (16-21; 35-36; 62-58; 79-79)

Piacenza: Castelli 8, Appling 27, Green 19, Orlandi NE, Perego 2, Cassar 14, Guerra 2, El Agbani NE, Pastore 12, Bracchi NE. All. Di Carlo

Legnano: Raffa 16, Thomas 14, Laganà 1, Bianchi 7, Ferri 8, Bortolani 19, Coraini NE, Bozzetto 15, Biraghi NE, Berra NE, Corti NE, Serpilli 8. All. Mazzetti

Foto Petrarelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.