PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La “musica dell’acqua” si trasferisce al Conservatorio Nicolini

Sabato 18 maggio 2019, ore 18 – Sala dei concerti del Conservatorio “Nicolini” di Piacenza

“Musica dell’acqua – ascoltando il grande fiume” a cura di Riccardo Dapelo

Concerto/incontro coi compositori a margine di “Un Po di musica Suoni e storie del grande fiume”
un progetto di Roberto Doati, Riccardo Dapelo con la collaborazione di Marco Alpi

Il progetto nasce dalla volontà di sensibilizzare le nuove generazioni di musicisti al grande patrimonio rappresentato dal Po. Ogni elemento artistico-musicale di questo evento muove dalle voci del grande fiume per organizzare la costruzione di un paesaggio sonoro a volte misterioso, a volte intellegibile, ma sempre ‘disegnato’ dall’esperienza acustica personale di ognuno.

Le previsioni di avverse condizioni meteo hanno forzato gli organizzatori dell’evento “Un Po di Musica”, previsto a Isola Serafini (Monticelli d’Ongina), a rimandare l’iniziativa a data da destinarsi; ma avere pronta la parte musicale ci permetterà ugualmente di esplorare più a fondo, nell’incontro previsto in Conservatorio, uno degli ambiti più affascinanti del vasto universo musicale: la composizione.

Cinque compositori della Classe di Riccardo Dapelo presentano al pubblico i loro contributi creati appositamente per l’evento.
In un gioco tra passato e futuro, ognuno di loro ha trascritto un brano dalla celebre Water Music di Georg Friedrich Händel , e vi ha affiancata una propria creazione riferita all’elemento acquatico.

Avremo quindi l’opportunità di sentire sia musiche antiche in nuova veste, sia musiche nuove composte per l’occasione; e – cosa ancor più rara – la fortuna di sentire dalla viva voce dei compositori le loro idee e il racconto della genesi di un brano musicale.

Come nasce un brano musicale? Come cinque compositori vengono ispirati in modo differente dallo stesso tema? E qual è il processo per concretizzare un’idea musicale?
Queste e altre le domande alle quali cercheremo risposta sabato alle 18 in Conservatorio.

Concerto dell’ensemble Nuages del Conservatorio diretto da Giacomo Biagi
Musiche di Georg Friedrich Händel (dalla suite Water Music) e di allievi della Scuola di Composizione: Giacomo Biagi, Pierpaolo De Francisci, Guan Ming, Li Le, Giuseppe Messineo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.