PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liberali: “Non sono i pasdaran che fanno il bene della maggiornanza”

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota a firma Liberali Piacentini a commento della vicenda sul verde pubblico e sull’azione amministrativa della giunta Barbieri.

Ecco il testo integrale:

L’Associazione dei Liberali piacentini sottolinea che la presa di posizione del Gruppo Fratelli d’Italia per il verde pubblico ha portato ad un’iniziativa della Giunta fra le più apprezzate dall’opinione pubblica.

L’episodio insegna molte cose e, prima di tutto, che l’insofferenza mostrata nei confronti del Gruppo dei Liberali a proposito delle sue semplici richieste di sottoporre ad un confronto di maggioranza la decisione di vendere le quote Iren, fu frutto di una chiusura pregiudiziale della Giunta e del competente Assessore (giustamente non reiterata nei confronti del Gruppo Fdi) che non aveva senso alcuno e che portò ad un irrigidimento non collaborativo che ha segnato in senso negativo il percorso della Giunta.

Invero, non sono i pasdaran che fanno il bene della maggioranza, ma coloro (come i liberali) che si sono finora caratterizzati per motivate considerazioni, anche critiche, che hanno portato a successi di riguardo.

La decisione ricognitiva sui rivi (dovuta ad un’iniziativa del capogruppo liberale Levoni ed alla ferma presa di posizione al proposito del Sindaco) ha segnato un punto a favore della politica, che ne ha sottolineato la primazia rispetto a sacche dell’apparato non collaborative, per non dire altro. E che ha aperto – con il motivato dissenso sui pareri dei Dirigenti previsto dalla legge – una strada che permetterà, anche altre volte, di non essere condizionati da volontà contrarie al programma di rinnovamento voluto dalla maggioranza e dai liberali.

Altre sfide, nello stesso senso, attendono la maggioranza, che saprà così – più celermente di quanto non sia finora stato fatto – dare impulso alla realizzazione dell’attuazione del programma, a prescindere da qualsiasi condizionamento, anche mediatico, come con chiarezza denunciato in Consiglio dal capogruppo della Lega.

Altre sfide ancora, in questo senso, attendono la maggioranza e i liberali confidano che le stesse verranno ora affrontate con la decisione che, invocata anche da Forza Italia, il momento politico attuale richiede.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.