PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Soccorso notturno in elicottero per un giovane colto da malore

Nuovo intervento a Piacenza da parte dell’elisoccorso notturno nella tarda serata di martedì 7 maggio.

L’atterraggio dell’elicottero sanitario di Bologna nella piazzola in zona stadio – in prossimità della tangenziale sud della città – ha richiamato la curiosità di tanti automobilisti e ne è seguito anche un tam tam sui social network.

Erano da poco passate le 21, quando un ragazzo di venticinque anni ha accusato un malore mentre era nella sua abitazione in città. Sul posto sono quindi rapidamente intervenuti i sanitari del 118 con l’auto infermieristica e l’ambulanza della Pubblica Croce Bianca di Piacenza. Una volta stabilizzato, il giovane è stato condotto in codice rosso al pronto soccorso cittadino.

L’équipe medica, visto il quadro clinico che si stava aggravando, ha immediatamente disposto il trasferimento urgente all’Ospedale Maggiore di Parma di concerto con la Centrale Operativa 118 Emilia-Ovest Parma Soccorso che ha allertato il personale dell’EliBologna, disponibile e in possesso dei requisiti di abilitazione al volo dopo il tramonto grazie ai visori notturni (NVG, acronimo di “Night Vision Goggles”) in dotazione e ai piloti altamente addestrati per questo genere di interventi.

Intanto un’ambulanza della Croce Rossa di Piacenza e il personale sanitario del 118 hanno condotto il venticinquenne all’elisuperficie; il ragazzo è stato quindi affidato al personale medico ed infermieristico dell’EliBologna che lo ha condotto al Maggiore di Parma. Si trova al momento ricoverato in prognosi riservata all’Ospedale della città ducale.

L'intervento dell'elisoccorso notturno

Per questioni di sicurezza si raccomanda, a chi per curiosità o per caso dovesse assistere di persona all’atterraggio o al decollo di un elicottero, di non avvicinarsi al velivolo in fase di manovra o con le pale in movimento. Il vento sollevato dalle pale in rotazione, infatti, potrebbe scagliare sassi e detriti ad alta velocità anche a distanze considerevoli, ciò potrebbe cagionare conseguenze spiacevoli per le persone che fossero nei paraggi.

Inoltre, specialmente nelle ore notturne, si raccomanda di non scattare fotografie con il flash per evitare di abbagliare il pilota che indossa i visori NVG ad intensificazione di luce.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.