PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trovato con sei grammi di hashish sotto i pantaloni, 27enne in manette

Nel pomeriggio del 19 maggio, nei pressi di via Torricella a Piacenza, i Carabinieri della Stazione di Piacenza Levante hanno arrestato un 27enne nato in Gambia, in Italia senza fissa dimora, mentre spacciava dosi di hashish.

L’arresto è avvenuto nell’ambito dei controlli in atto da diversi giorni da parte dei militari in tutta la zona del quartiere Roma: nell’occasione il giovane straniero, dopo essersi fermato con la sua bicicletta ed aver parlato con un altro uomo di nazionalità straniera, alla vista della pattuglia ha provato ad allontanarsi. E’ stato però raggiunto, fermato e controllato.

Nella tasca destra dei pantaloncini corti che indossava sotto i pantaloni aveva otto dosi di hashish del peso complessivo di 6 grammi, già pronte per essere spacciate. Per il 27enne sono così scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: verrà processato per direttissima.

PIU’ DI 80 PERSONE CONTROLLATE NEL WEEKEND – Super lavoro nel week end per i carabinieri della Compagnia di Piacenza che dalla tarda mattinata di sabato 18 maggio hanno fermato e controllato in una sola giornata più di ottanta persone e circa sessanta veicoli nel piacentino.

Le attività di controllo – spiega l’Arma – hanno riguardato il quartiere Roma e le frazioni di Mortizza e Gerbido ed hanno impiegato le pattuglie delle Stazioni di Piacenza Principale e Piacenza Levante, ed una della Sezione Radiomobile con circa dieci militari.

Durante i controlli sono stati segnalati per assunzione di stupefacenti quattro pregiudicati: un milanese 25enne, un piacentino 23enne, un 35enne residente in provincia di Pavia ed un 39enne residente a Castel San Giovanni. Complessivamente sono stati sequestrati circa 10 grammi di marijuana. Tra le altre persone segnalate dai carabinieri un 49enne senza permesso di soggiorno, denunciato per inosservanza delle leggi sugli stranieri.

Infine un 31enne residente in provincia di Lodi è stato denunciato perché aveva alzato troppo il gomito: era alla guida della sua autovettura con un tasso alcolemico pari a 1,12 grammi per litro e per questo gli è stata ritirata la patente.

L’Arma fa sapere che questi servizio straordinari di controllo del territorio proseguiranno anche nelle prossime settimane e saranno estese anche ad altre zone della città e della provincia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.