PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Archivio di Stato nella Cantore, nuovo bando (per il progetto) da 440mila euro

E’ online la gara per la realizzazione del progetto di trasferimento dell’Archivio di Stato di Piacenza nella caserma Cantore.

A comunicarlo è Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, di proprietà del Ministero dell’Economia. Recuperare una parte dell’ex Monastero di Sant’Agostino di Piacenza – spiega la nota sul portale web – per farne la nuova sede dell’Archivio di Stato.

È questo l’oggetto della gara, del valore di oltre 440 mila euro, pubblicata da Invitalia in qualità di Centrale di Committenza per il Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali per l’Emilia Romagna. Una cifra che riguarda solo la progettazione, ben diversa dai 4,5 milioni di euro che erano stati stanziati in un primo tempo e poi “sfumati”, come denunciato dal parlamentare piacentino Tommaso Foti nei mesi passati.

La nuova gara prevede l’affidamento delle attività di progettazione definitiva e, per il primo lotto, della progettazione esecutiva, e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, direzione operativa, ispettore di cantiere e contabilità per i lavori di adeguamento, recupero funzionale e restauro dell’ex Caserma Cantore già Monastero di Sant’Agostino, da destinare a nuova sede dell’Archivio di Stato di Piacenza.

La progettazione dovrà riguardare il recupero dell’intero edificio (facciate, coperture, impianti) in coerenza con le parti già recuperate del complesso e prevedendo soluzioni di restauro. Saranno inoltre progettati la sala studio e tutti i locali a servizio del pubblico o da adibire a uffici, il recupero dei locali interrati destinati a depositi e di altri eventuali locali eventualmente necessari.

La scadenza della procedura di gara è fissata per il 1° luglio 2019. Tutte le informazioni sono disponibili sulla piattaforma gare e appalti di Invitalia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.