PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Everest, vigilia della finale di Coppa Lombardia “Daremo il massimo”

Più informazioni su

L’Everest Piacenza Pallanuoto 2018 attraversa un momento di grande impegno e di altrettante soddisfazioni e giunge alla finale di Coppa Lombardia caricata da un secondo posto nel campionato che, con ogni probabilità, la proietterà allo spareggio secco del 13 luglio al Centro Federale di Roma contro il Valenzano Bari.

Tanto impegno e tanta soddisfazione per il giovanissimo settebello piacentino guidato da Fabio Fresia, che con i suoi ragazzi martedì sera alle 21.15 alla piscina Raffalda contro il Busto, tenterà di aggiudicarsi la Coppa.” Dopo la bella vittoria di carattere in una vasca indubbiamente difficile, ora ci tuffiamo nella finale di Coppa Lom dove affronteremo un avversario che ci ha messo sempre in difficoltà sia in campionato che in Coppa. Da mercoledì invece inizieremo a preparare la Finale di Ostia, facendo tutti gli scongiuri perché un punto in quattro partite dovremmo riuscire a farlo”.

Per parlare di questo momento magico dell’Everest abbiamo avvicinato il numero 1 del Piacenza; il portiere Matteo Bernardi, classe 1999.

Vi giocate il primo trofeo di questa lunga e gloriosa stagione. Quanto ci tenete?

È uno degli obiettivi di questa stagione, dunque daremo il massimo per portare a casa nuovamente il trofeo. Sarà una partita complicata, visto il livello degli avversari, ma abbiamo le possibilità per vincere grazie anche al pubblico che ci sosterrà dall’inizio alla fine come sempre.

Intanto sabato avete fatto un passo avanti che praticamente vi assicura il secondo posto che dà diritto allo spareggio per la serie B. Soddisfatto? 

Molto soddisfatto. Abbiamo disputato un ottimo campionato, se pur con qualche errore in alcune partite. Ora però non possiamo abbassare l’attenzione perché dobbiamo arrivare nelle migliori condizioni per giocarci il posto in serie B ad Ostia.

La tua è una squadra giovane e certamente con ampi margini di miglioramento.  Dove potete fare meglio?

Si può migliorare sempre ed in ogni fase di gioco, ma principalmente dobbiamo eliminare le disattenzioni individuali che causano la maggior parte delle reti subite.

Qual è la caratteristica più positiva della tua squadra?

Sicuramente l’attacco. Abbiamo ottimi tiratori e una buona organizzazione del gioco offensivo, confermata dal fatto che siamo il miglior attacco del campionato.

Hai un ruolo delicatissimo, secondo i grandi tecnici internazionali è il più determinante nella pallanuoto. Cosa ne pensi e come lo vivi?

Il portiere è un ruolo determinante e con molta responsabilità in qualsiasi sport. Tutti durante una partita commettono errori, ma quando il portiere sbaglia si nota di più, subito e nel ricordo della partita. Di errori ne ho fatti e spero di farne il meno possibile in futuro, e penso che questo sia la base da cui bisogna lavorare per migliorarsi sempre di più.

A Piacenza ti trovi bene. Quanto ti interessa continuare questa avventura?

Nella società c’è un ambiente meraviglioso e ogni persona dà il massimo per noi giocatori e per la società. Mi farebbe molto piacere continuare per altri anni a giocare a pallanuoto in questo gruppo fantastico e migliorare insieme.

Questo il Programma della Final Four della Coppa Lombardia che si giocherà Martedì alla Piscina Raffalda di Piacenza.

Ore 19.45 Finale 3° 4° posto – Sporting Club MI 2 – Pallanuoto Crema

Ore 21.15 Finale 1° 2° posto – Everest Piacenza – Busto Nuoto

Intervista di Gianbiagio Cighetti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.