PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Franzini “Convinto dal progetto, restiamo ambiziosi”. Gatti “Nessun ridimensionamento”

“Mi è piaciuto il progetto della società, si riparte motivati per una nuova avventura”. Arnaldo Franzini, dopo il rinnovo siglato nei giorni scorsi, si appresta a guidare nuovamente il Piacenza per il quinto anno consecutivo.

La conferenza stampa per il rinnovo di Franzini

Una stagione che dopo la promozione sfiorata due volte nell’ultimo campionato riparte con rinnovate ambizioni. Totale la fiducia della proprietà nei confronti di “Franz”, come ribadito dal presidente onorario Stefano Gatti in una conferenza stampa ospitata dal concessionario Ponginibbi, che rinnova la collaborazione con la società biancorossa: “In quattro anni – le parole di Gatti, affiancato dal direttore generale Marco Scianò – ha dato dimostrazione che sul mercato non c’è di meglio, a noi ha dato molto e gli dobbiamo molto. Abbiamo impostato un progetto triennale, non ci sarà nessun “disarmo”; in questi anni abbiamo sempre mantenuto le promesse”.

Obiettivi per il prossimo anno? “Abbiamo dato al mister l’input per disputare un campionato come quello di quest’anno, non dico di vincerlo ma il suo compito è di portarci ancora ai playoff”. Corradi? Nei prossimi giorni incontreremo tutti i giocatori della rosa, il mercato inizia il primo luglio”.

“Dopo i playoff – racconta lo stesso Franzini – ci siamo presi qualche giorno per riordinare le idee con la società, perché la delusione è stata grossa. Ci siamo incontrati e mi è piaciuto tanto il progetto che è stato prospettato, un po’ diverso da quello degli ultimi anni ma non meno ambizioso e accattivante. Si è chiuso un capitolo iniziato con la serie D, in questi quattro anni sono stati fatti 280 punti vincendo quasi il 60% delle partite e raggiungendo gli obiettivi: l’ultimo ci è sfuggito, ma ce lo saremmo meritato sul campo”.

Un progetto che prevede, almeno in parte, un ringiovanimento della rosa: “Ripartiamo da un gruppo di giocatori importanti che saranno confermati; inseriremo qualche giovane, ma se si prendono bravi, come sicuramente faremo, si potrà far bene. La società sta investendo anche sui campi di allenamento, sulla palestra, sugli spogliatoi, tutte cose fondamentali. Restiamo ambiziosi, sicuramente verrà costruita una squadra forte”.

E’ Gatti a lanciare un appello finale: “Abbiamo bisogno dei piacentini imprenditori per aiutare la società, ai tifosi dico di stare vicino e voler bene al Piacenza Calcio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.