PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“La Casa di Iris” compie otto anni e si regala un nuovo sito. Sabato la festa

Più informazioni su

Da oggi, collegandosi al nuovo sito de “La Casa di Iris” (www.hospicepiacenza.it), sarà possibile effettuare anche donazioni on line, attraverso il canale di Paypal.

Iniziative Casa di Iris

Il procedimento è decisamente semplice e non richiede particolari conoscenze informatiche. Attraverso la piattaforma di Paypal, infatti l’utente viene reindirizzato direttamente sul proprio conto o carta di credito e può effettuare la donazione, inserendo i dati anagrafici necessari per avere la ricevuta grazie alla quale è possibile, l’anno successivo, scaricare la somma dalla Dichiarazione dei Redditi.

Il sito, realizzato dalla società ADHOC, accompagna l’utente in un viaggio virtuale all’interno della struttura, con informazioni puntuali sulle modalità di accesso, sulla possibilità di diventare volontari, sugli eventi in programma (da salvare direttamente sul proprio cellulare) e sulle modalità di sostenimento della struttura, sia per i privati cittadini che per le aziende.

“Un passo importante – sottolinea Sergio Fuochi, presidente della Fondazione “La Casa di Iris” per avvicinare ancora di più i cittadini alla nostra struttura, ad una realtà che è entrata nel cuore dei piacentini e – per fortuna – non solo di chi ha avuto modo di toccare con mano la qualità dei nostri servizi per vicende personali”.

La demo del sito – preparata appositamente da ADHOC – sarà proiettata sabato sera 29 giugno in piazza Sant’Antonino, di fronte al Teatro Municipale, in occasione dell’ottava festa di compleanno dell’Hospice. Si parte alle 20 con i Panificatori di Piacenza e Provincia che scalderanno il forno dalle 15 di sabato per produrre pizze margherita da servire ai tavoli posizionati lungo via Verdi: “Sono duecento posti a sedere – spiega Fuochi – e speriamo di poter accontentare tutti coloro che interverranno”.

Cinquanta i chili di mozzarella che saranno utilizzati dai Panificatori e 30 quelli di pomodoro: “Faremo anche la torta fritta – specifica Alberto Sala, presidente dell’Associazione Panificatori, che presteranno gratuitamente il proprio servizio all’Hospice. Ringraziamo la Galbani che ci dona la mozzarella e la Steriltom per il pomodoro. Faremo esclusivamente pizze margherita e la torta fritta sarà ovviamente accompagnata dai salumi”.

A fare da cornice della serata, i cori Gospel delle New Sisters che canteranno – a partire dalle 21 – dalla balconata del Teatro Municipale, in uno scenario mozzafiato. “Non possiamo come sempre che ringraziare tutti coloro che offrono – ognuno per la sua parte – la propria professionalità a favore di una causa come questa – tiene a sottolineare l’assessore al Welfare Federica Sgorbati. E’ da queste manifestazioni che, ogni volta, il cuore di Piacenza dimostra di essere sempre più grande”.

Il ringraziamento finale va da parte di Fuochi a tutti i volontari che si adopereranno nella serata per servire ai tavoli, per allestire la piazza e per fornire informazioni ai presenti, nonché ai Panificatori, alle New Sisters e al Teatro Municipale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.