PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Scappa” dopo aver danneggiato l’auto posteggiata, ma le indagini lo incastrano foto

“Scappa” dopo aver urtato e danneggiato l’auto posteggiata, ma le indagini della Polizia Municipale lo incastrano.

E’ successo a Campremoldo di Sotto nel Comune di Gragnano (Piacenza) il 27 maggio scorso, intorno alle 23, quando una residente ha udito un forte rumore di frenata e lo stridere di lamiere, causato da un urto violento.

A quel punto la signora è corsa in strada e ha visto che la sua auto, una Fiat Multipla regolarmente parcheggiata, era stata notevolmente danneggiata, notando un’auto che si stava dileguando in direzione di Centora a velocità sostenuta. Sul posto è quindi intervenuta una pattuglia della polizia locale Unione Bassa Val Trebbia Val Luretta, con gli agenti Emiliano Bosoni e Sergio Losini.

auto incidentata Campremoldo

Giunti sul posto hanno provveduto ai rilievi, rinvenendo pezzi di paraurti e minigonne rimaste sull’asfalto. Attraverso un’attività di indagine gli agenti sono riusciti a risalire al modello di auto, una Bmw; successivi controlli incrociati hanno portato a risalire proprio alla vettura responsabile del sinistro e al conducente che si era dato alla macchia.

Gli agenti della polizia locale, nel pomeriggio del 29 maggio, hanno quindi bussato alla porta dell’autore dell’incidente: il proprietario della Bmw, un italiano di 53 anni, non ha potuto fare altro che ammettere le proprie responsabilità.

È stato quindi sanzionato a norma dell’articolo 80 del Codice della Strada, in quanto il veicolo non era stato sottoposto a regolare revisione ministeriale, oltre ad una ulteriore sanzione, a norma dell’articolo 189 del Codice della Strada, per aver omesso di fornire le generalità a seguito del sinistro. Per lui una sanzione amministrativa di quasi 500 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.