PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il teatro torna nelle frazioni, quattro serate tra clown e arte circense

Più informazioni su

Dopo il successo dell’edizione dello scorso anno torna tra giugno e luglio “Itinerari di Teatro”, la rassegna che porta spettacoli di strada e arte circense, narrazioni e cantastorie, nei quartieri decentrati e nelle frazioni cittadine.

Il progetto è stato avviato nel 2018 dal Comune di Piacenza, insieme ala Fondazione Teatri e a Teatro Gioco Vita, con il sostegno di Iren. Gli spettacoli abbracceranno diversi linguaggi teatrali, dalla clowneria al teatro canzone, dalle acrobazie circensi al teatro di strada.

Fra le location riconfermata anche in questa edizione la Besurica per il successo di pubblico riscontrato nella scorsa edizione e per la tipologia di spazio (il cortile della parrocchia di San Vittore) che si presta in modo particolare a questo tipo di eventi; tutte nuove invece le altre location.

“Portare il teatro fuori, nei quartieri, nelle frazioni e nelle parrocchie, la città che si sposta per raggiungere la periferia: questo l’obiettivo di Itinerari di teatro” – ha affermato il sindaco Patrizia Barbieri presentando l’iniziativa in Municipio.

“Stare insieme è il senso del teatro itinerante – ha aggiunto il direttore artistico di Teatro Gioco Vita Diego Maj -, si tratta di un piccolo viaggio incominciato l’anno scorso in grado di raccogliere applausi e sorrisi dal pubblico. Una nota gastronomica non può mai mancare nelle manifestazioni piacentine, al seguito degli spettacoli itineranti vi saranno venditori ambulanti di panini e gelati”.

Gli appuntamenti, con inizio alle ore 21, saranno all’aperto e tutti ad ingresso gratuito. In caso di maltempo gli spettacoli del 20, 25 e 27 giugno saranno effettuati nei saloni delle Parrocchie di San Vittore – Besurica, Sant’Antonio e Santa Franca; per le rappresentazioni del 1° luglio sarà valutata la possibilità di un recupero compatibilmente con la disponibilità delle compagnie.

Di seguito il programma:

20 giugno alla Besurica, nel cortile della parrocchia di San Vittore, lo spettacolo “Clown in Libertà”, un classico della compagnia Teatro Necessario che ha fatto il giro del mondo.

25 giugno, nel cortile della parrocchia di Sant’Antonio (Via Emilia Pavese, 198), l’eclettico fantasista Art Klamauk alias Gunter Rieber: accoglierà il pubblico su una sedia elettrica completamente ingessato per uno spettacolo clownesco, pieno di gag.

–  27 giugno, nel cortile della parrocchia di Santa Franca (Piazza Paolo VI), I Teatri Soffiati/ Finisterrae Teatri con lo spettacolo “Fagioli” sarà basato sulla fiaba inglese Jack e il fagiolo magico.

1 luglio, a Mortizza nel giardino Nereo Savi (Via Botti), Ferruccio Filipazzi e la sua chitarra in “Te le conto e te le canto.” Uno spettacolo di teatro di narrazione e canzoni dal vivo. Seconda proposta a Mortizza “Dolce Salato di Circo Carpa Diem”, spettacolo di circo/teatro di strada: la storia di due pasticceri, tanta farina in cielo che volerà sui bambini presenti.

IL PIGHEVOLE CON IL PROGRAMMA COMPLETO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.