PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arresto cardiaco nel magazzino Amazon, salvato dai colleghi con il defibrillatore

Salvato dal defibrillatore in Amazon. E’ accaduto nel magazzino della sede di Castelsangiovanni (Piacenza), dove un uomo di 54 anni è stato colto da arresto cardiaco mentre stava lavorando.

In suo soccorso sono subito intervenuti alcuni colleghi utilizzando il defibrillatore (DAE) presente all’interno della sede piacentina di Amazon grazie a Progetto Vita: dopo due scariche, il cuore dell’uomo ha fortunatamente ripreso a battere.

“Da anni Amazon organizza corsi per l’uso del DAE per i propri lavoratori: questa sensibilità ha permesso di salvare una vita – sottolinea Daniela Aschieri, presidente di Progetto Vita onlus -. Il paziente sta meglio ed è stabile. Ora speriamo che le proposte di legge discusse nelle scorse settimane, per aumentare la diffusione del defibrillatore negli ambienti di lavoro e nei luoghi pubblici, vengano recepite e rese esecutive al più presto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.