PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piace, dal Bologna arriva Gavilàn. Guerra allo Spezia foto

Dopo Rodriguez arriva a Piacenza un nuovo attaccante: dal  Bologna è stato tesserato Manuel Gavilan Morales. Nato a Siviglia, in Spagna, il 12 luglio 1991, Gavilan ha vestito per undici anni la maglia del Real Betis Balompié. Calderoni al Grosseto, Guerra verso lo Spezia.

Dopo Rodriguez arriva a Piacenza un nuovo attaccante: dal  Bologna è stato tesserato Manuel Gavilan Morales. Nato a Siviglia, in Spagna, il 12 luglio 1991, Gavilan ha vestito per undici anni la maglia del Real Betis Balompié. Il nuovo attaccante vanta anche una carriera con la nazionale spagnola: ha vestito infatti la maglia dell’Under 17, con la quale contro la Francia ha realizzato il gol che ha regalato l’Europeo agli spagnoli nel 2008, quella dell’Under 18 e quella dell’Under 19. L’attaccante biancorosso Simone Guerra è invece stato ceduto in prestito allo Spezia. Calderoni, come già previsto dall’estate, è diventato un giocatore del Grosseto.

Al centro del mercato anche il bomber piacentino Pippo Inzaghi: per ‘La Gazzetta dello Sport’ sarebbe luiil sogno del Bologna per l’attacco. I rossoblù potrebbero tentare l’attaccate nelle ultime ore di mercato mettendo un colpo last minute. Slittano alla prossima estate gli arrivi di Bueno del Nacional, Marchi dal Piacenza e Abdulai, centrocampista dalla Nocerina.

I tifosi organizzano la trasferta di Cremona

Il gruppo Placentia ’92 comunica che in occasione della trasferta di Cremona sarà organizzato un autobus con ritrovo alle 12.15 nel piazzale dello stadio Garilli. Il costo della trasferta è di 10 euro. Contatti alla pagina facebook di Gruppo Placentia.

Vertice in questura a Cremona. Questore: “Si entra allo stadio solo con la tessera”

Vertice delle forze di polizia, in questura, per mettere a punto il piano-sicurezza in vista del match Cremonese-Piacenza, il derby del Po, che si svolgerà domenica pomeriggio a partire dalle 14.30. Il questore Antonio Bufano ha illustrato una linea all’insegna della fermezza e della prevenzione. “Ci è stata segnalato l’arrivo di circa 150 supporter piacentini che hanno seguito il percorso previsto per l’aquisizione dei biglietti. Ci è stato segnalata anche l’intenzione, da parte di altri tifosi del Piacenza, di raggiungere Cremona per tentare l’ingresso allo Zini senza avere il biglietto. Il messaggio che voglio lanciare dev’essere chiaro: faremo rispettare la norma che ha introdotto della tessera del tifoso. Senza biglietti non si entra e domenica i biglietti non sono in vendita: ho dato disposizioni affinchè le biglietterie chiudano alle 19 di sabato. Quanto alla viabilità e all’arrivo dei piacentini in zona stadio, i cremonesi non devono temere nulla. Le zone interessate saranno isolate sulla base di quel sistema di sicurezza intorno all’impianto sportivo, molto valido, a suo tempo introdotto con notevole lungimiranza. Insomma nessuno potrà forzare le norme sull’accesso agli stadi. Non voglio minacciare nessuno, ma ricordo che il fatto stesso di presentarsi negli stadi privi di biglietto può essere oggetto di valutazioni che possono sfociare in un Daspo fino a 5 anni’. (tratto da La Provincia.it)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.