PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

D’Amo: “Non ci sono le condizioni per candidarmi”. L’assemblea di Cittacomune foto

"Siamo impegnati a fare vincere il centrosinistra e il candidato espresso dalle primarie Paolo Dosi, c’è bisogno di un civismo maturo che accompagni la crisi della politica" 

Più informazioni su

“Non ci sono le condizioni per una mia candidatura al consiglio comunale di Piacenza. La campagna per le primarie è stata molto impegnativa, anche per uno abituato alla lotta e alla fatica come me, ma oltre alle condizioni generali non favorevoli c’è un elemento oggettivo, di natura non politica, che mi impedisce di presentarmi alle prossime elezioni amministrative. Non posso per il mio onore, per il bene del centrosinistra e infine per il futuro dell’associazione”. Così Gianni D’Amo ai margini dell’assemblea dell’associazione culturale Cittacomune in corso di svolgimento presso la sala di Vicolo del Pavone nel pomeriggio. “E’ un momento importante per la nostra associazione giunta al quinto anno, stiamo diventando vecchi”.

“Sgomberiamo il campo dall’ipotesi che ci sia un problema del tipo Dove mettiamo Gianni D’Amo oppure Cosa fa Gianni D’Amo. E’ una cosa spiacevole, che oltretutto svalorizza l’attività di Cittacomune di questi anni. Mi aspettavo un sostegno più ampio alle primarie, sulla base di quanto fatto in questi anni insieme alle associazioni e a difesa di certi valori, ma non è andata così e per questo devo fare autocritica. Ora l’obiettivo è capire come mettere a disposizione della coalizione del centrosinsistra, in cui abbiamo scelto di stare già da tempo, la nostra specificità, la nostra storia e il nostro impegno: siamo impegnati a fare vincere il centrosinistra e il candidato espresso dalle primarie Paolo Dosi, c’è bisogno di un civismo maturo che accompagni la crisi della politica. Una cosa è certa: non smetterò di rompere le balle”.

E’ intervenuto il candidato sindaco Paolo Dosi, che ha sottolineato l’importanza del contributo di Cittacomune nel dibattito politico e nel programma del centrosinistra, come elemento di cerniera tra cultura e politica e a colmare una carenza della coalizione, e il segretario del Pd Vittorio Silva, che ha ricordato come “le primarie hanno lasciato il segno, dopo le polemiche per i presunti episodi su cui peraltro D’Amo, diretto interessato, non ha mai strumentalizzato”.

cpilive on livestream.com. Broadcast Live Free

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.