PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un marchio per il centro storico, vince una giovane piacentina foto

Si chiama Gloria Lusardi la giovane piacentina che si è aggiudicata il concorso d’idee per la scelta del Marchio identificativo del centro storico, un’iniziativa che fa parte del progetto di valorizzazione commerciale della zona avviato da alcuni mesi da Comune di Piacenza, Camera di commercio, Confesercenti, Unione commercianti.

Più informazioni su

“Vita in centro a Piacenza”. E’ questo lo slogan che accompagna il nuovo logo dedicato al centro storico piacentino. Il marchio è stato realizzato da una giovane ragazza piacentina, Gloria Lusardi, che ha battuto la concorrenza di quasi 120 designer provenienti da tutta Italia.

La 21enne piacentina si è infatti aggiudicata il concorso d’idee per la scelta del Marchio identificativo del centro storico, un’iniziativa che fa parte del progetto di valorizzazione commerciale della zona avviato da alcuni mesi da Comune di Piacenza, Camera di commercio, Confesercenti, Unione commercianti. “Siamo contenti che il logo scelto sia stato fatto da una ragazza piacentina – ha sottolineato l’assessore Katia Tarasconi durante la conferenza stampa di presentazione del marchio – Il logo è solo una tappa di un percorso che proseguirà nei prossimi mesi. Come Cabina di Regia stiamo infatti continuando a lavorare e collaborare tutti insieme con l’unico obiettivo di valorizzare il centro storico”.

Il logo rappresenta, come spiega la stessa autrice, “le tre attività del centro storico: lo shopping, il tempo libero e la cultura”. All’interno di un cerchio sono infatti rappresentati palazzo Gotico, un caffè e l’etichetta di un vestito. “Come colori – prosegue Gloria Lusardi – ho scelto tre tonalità che rappresentano diversi emozioni: il giallo ricorda la libertà, il rosso attira l’attenzione e il blu ispira fiducia”. Infine sotto il logo è stata inserita la scritta “Vita in centro a Piacenza”.

Sono stati 118 i designer e i grafici che hanno partecipato al concorso da tutta Italia e non solo: alcuni loghi sono infatti arrivati anche dalla Spagna. “La scelta del logo è stato un lavoro complesso – commenta il professor Daniele Fornari, uno dei componenti della giuria – Il marchio vincitore è stato però votato all’unanimità. Il logo rappresenta al meglio le finalità dell’iniziativa e siamo contenti che a vincere sia stata una giovane piacentina. Questo significa che anche nella nostra città ci sono competenza e qualità”. “Mi ha colpito subito la parola vita – ribadisce l’esperto di grafica Antonio Cotecchia – Da un forte senso di positività”.

Il marchio potrà essere utilizzato oltre che per la promozione turistica degli eventi e della manifestazioni della nostra città, anche da negozi e attività commerciali del centro storico. Presenti alla conferenza stampa anche i componenti della giuria e i rappresentati della Camera di commercio, di Confesercenti e dell’Unione commercianti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.