PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ecco il Melville, “varato” dal sindaco Veneziani il Caffè Letterario LE FOTO foto

Un'inaugurazione che è stato un vero e proprio varo, con tanto di bottiglia di spumante infranta sulla prua della nave. In questo caso sul muro di ingresso del nuovo Caffè Letterario di S. Nicolò (Piacenza), il Melville

Più informazioni su

Un’inaugurazione che è stato un vero e proprio varo, con tanto di bottiglia di spumante infranta sulla prua della nave. In questo caso sul muro di ingresso del nuovo Caffè Letterario di S. Nicolò (Piacenza), il Melville. Un nome che già dice tutto sullo spirito dell’impresa in cui si sono “imbarcati” i soci delle cooperative Codex10 ed Eredi Gutenberg a cui l’amministrazione comunale di Rottofreno ha affidato il rilancio del locale pubblico collocato al piano terra del centro culturale di S. Nicolò.

A varare la nave verso il mare aperto il sindaco Raffaele Veneziani, che ha materialmente rotto la bottiglia, affiancato da Paolo Menzani di Codex10, “anima” del nuovo locale, e da Luigi Ronda di Eredi Gutenberg. Grande successo per la prima serata culturale che ha visto sulla scena il dj set di dj Looka e le danze proposte da Danzinfesta. 

Il progetto nasce dalla lungimiranza dell’amministrazione comunale di Rottofreno, guidata da Raffaele Veneziani, che ha voluto rafforzare le potenzialità aggregative di un luogo che ha tutte le caratteristiche per diventare il fulcro della vita culturale di San Nicolò, una frazione che viene invece troppo spesso accusata di essere solo un dormitorio. 

Il nome Melville non è stato scelto a caso, ma è stato ispirato dalla struttura stessa dei locali che ospitano il caffé, simile al ventre di una balena. Da qui “Melville”, come Herman Melville, autore di “Moby Dick”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.