PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’aviazione piange Luigi Gorrini, Medaglia d’Oro al Valor Militare

Gorrini, classe 1917, durante la seconda guerra mondiale ha abbattuto 19 aerei e 9 danneggiati. Le sue vittorie sono state conseguite ai comandi del biplanoFiat C.R.42 e dei monoplani Macchi M.C.202 Folgore e M.C.205 Veltro.

Più informazioni su

E’ morto l’8 novembre, all’ospedale di Fiorenzuola, Luigi Gorrini celebre aviatore, grande asso dell’aviazione della Regia Aeronautica, Medaglia d’Oro al Valor Militare.

Gorrini, alsenese classe 1917, durante la seconda guerra mondiale ha abbattuto 19 aerei, 15 con la Regia Aeronautica e 4 con l’Aeronautica Nazionale Repubblicana, (ma alcuni autori gliene attribuiscono 24) e 9 danneggiati, tra Curtiss P-40, Spitfire, P-38 Lightning, P-47 Thunderbolt e B-17 “Fortezze volanti”. Le sue vittorie sono state conseguite ai comandi del biplanoFiat C.R.42 e dei monoplani Macchi M.C.202 Folgore e M.C.205 Veltro.

«Audacissimo cacciatore del cielo, già distintosi per l’abbattimento di due aerei avversari, faceva rifulgere ancora le sue eccezionali qualità di combattente indomito, attaccando sempre e dovunque il nemico. In 132 combattimenti aerei col fuoco inesorabile delle sue armi abbatteva numerosi grossi bombardieri e ne colpiva efficacemente un numero ancora maggiore, prima di essere a sua volta abbattuto. Salvatosi col paracadute, ustionato ma non domo, tornava con coraggio inesauribile ad avventarsi contro l’avversario continuando a conseguire brillanti successi con l’abbattimento e il danneggiamento di altri aerei. Ineguagliabile esempio di ardimento e di dedizione alla Patria”. Questa la motivazione del conferimento della Medaglia d’oro al Valore Militare.

Tommaso Foti (Fd’I): “Intitolare a Luigi Gorrini una base aerea”

“Con la morte del piacentino Luigi Gorrini, Medaglia d’Oro al Valore Militare, l’Aeronautica Militare perde uno dei suoi personaggi più rappresentativi ed eroici, protagonista di leggendari duelli aerei nella seconda guerra mondiale: un indomito asso del cieli della Regia Aeronautica che in successivi difficili e tragici momenti aderì con convinzione all’Aeronautica Nazionale Repubblicana”, lo sostiene l’ex parlamentare piacentino Tommaso Foti (Fd’I-AN).

“Il Ministero della Difesa – prosegue la nota – mostri oggi riconoscenza nei confronti di un Militare il cui valore e coraggio sono entrati, da lustri, nella leggenda. Le istituzioni piacentine, al tempo stesso, sostengano con forza e determinazione la richiesta che ho rivolto al Ministro della Difesa Roberta Pinotti, affinché l’Aeronautica Militare intitoli una base aerea alla Medaglia d’Oro al valore Militare Luigi Gorrini”

“E’ un atto dovuto dello Stato – conclude Foti – ad un Militare che ha onorato la divisa dell’Aeronautica, portata sempre e comunque a testa alta; è un riconoscimento alla terra piacentina che a Luigi Gorrini ha dato i natali e che ospita la base militare di San Damiano, che tale deve continuare a rimanere.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.