PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sfrutta permessi per compiere reati, 30enne finisce in carcere 

L'ordinanza è stata eseguita nel tardo pomeriggio del 4 novembre dai militari della stazione di Fiorenzuola. Il 30enne, pluripregiudicato, era già stato denunciato a settembre per evasione e pochi giorni fa era stato sorpreso a Podenzano in compagnia di un altro pregiudicato e in possesso di un grosso paio di forbici. 

E’ agli arresti domiciliari, ma utilizza i permessi, concessi per andare dagli alcolisti anonimi, per compiere reati; queste le motivazioni per cui il Tribunale di Reggio Emilia ha stabilito di revocare i domiciliari ad un nomade di 30 anni residente in provincia di Piacenza, trasformando la misura in una custodia cautelare in carcere.

L’ordinanza è stata eseguita nel tardo pomeriggio del 4 novembre dai militari della stazione di Fiorenzuola. Il 30enne, pluripregiudicato, era già stato denunciato a settembre dal Radiomobile di Fiorenzuola per evasione e pochi giorni fa era stato sorpreso a Podenzano in compagnia di un altro pregiudicato e in possesso di un grosso paio di forbici. 

Le continue violazioni al provvedimento hanno quindi fatto scattare la revoca e il trasporto in carcere. 
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.