PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Locali adeguati e unificati” per i servizi famiglia e tutela minori foto

Agli uffici degli assistenti sociali si affiancano un Punto di accoglienza e un Punto di ascolto per i minori, idoneo a ospitare gli incontri protetti. Sintonia con l'amministrazione Dosi sul progetto

Nuova sede unificata per il Servizio Famiglia e Tutela Minori del Comune di Piacenza in viale Martiri della Resistenza 

Taglio del nastro venerdì 13 ottobre in via Martiri della Resistenza 8/A a Piacenza, per la nuova sede unificata del Servizio Famiglia e Tutela Minori, dove agli uffici degli assistenti sociali si affiancano un Punto di accoglienza e un Punto di ascolto per i minori, idoneo a ospitare gli incontri protetti.

Il servizio rinnovato nella sede dell’ex circoscrizione 3 è stato presentato dal sindaco Patrizia Barbieri, insieme all’assessore ai servizi sociali Federica Sgorbati e all’ex assessore della giunta Dosi Stefano Cugini. 

“Finalmente disponiamo di servizi concentrati in un’unica sede – ha sottolineato il primo cittadino – con spazi adeguati alle esigenze delle famiglie e dei minori. Si tratta di locali confrotevoli e adeguati in grado di coniugare un ambiente sereno con la necessità di riservatezza e privacy degli incontri.

Sull’unificazione di questi servizi si sono trovate d’accordo due amministrazioni, quella di Dosi ha avviato il progetto e noi lo abbiamo completato. Credo che sia un momento importante anche per riconoscere la valenza sociale e il lavoro dei nostri operatori”.

Nell’occasione, sono stati presentati gli spazi restaurati e il nuovo allestimento. 

Nel suo discorso il sindaco Barbieri ha ringraziato l’amministrazione precedente, il segretario comunale uscente Vincenzo Filippini, citato anche dalla dirigente Mariangela Tiramani, e l’Asp “Città di Piacenza” per i lavoro volontario svolto dai profughi che hanno eseguito le opere di tinteggiatura dei locali rinnovati.

Con il nuovo anno i servizi si arricchiranno con l’arrivo del presidio Ausl per quanto riguarda la psicologia di base, la neuropsichiatria infantile e la commissione valutazione minori (UVM) di competenza provinciale. Un’opportunità in più per le famiglie in condizioni di fragilità, che troveranno in un’unica sede tutti i riferimenti per le loro necessità. 

IL VIDEO del sindaco Patrizia Barbieri

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.