PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Legge elettorale, a Piacenza un collegio per la Camera. Al Senato con Parma

Diciassette collegi uninominali e quattro plurinominali alla Camera. Otto collegi uninominali e due plurinominali al Senato

Più informazioni su

Nuova legge elettorale: in Emilia Romagna saranno i 17 collegi uninominali alla Camera mentre i plurinominali saranno 4. Al Senato otto uninominali e due plurinominali.

Con il “Rosatellum” il nuovo sistema misto proporzionale e maggioritario si eleggeranno i nuovi deputati e senatori attraverso due metodi distinti. In totale gli eletti emiliano romagnoli dovrebbero essere 46 deputati e 22 senatori.

A Piacenza eleggeremo certamente un deputato nella parte uninominale alla Camera (con confini provinciali), mentre al Senato il collegio comprenderà tutta la provincia di Piacenza e parte di quella di Parma (senza il capoluogo).

Saranno probabilmente sette gli eletti della parte proporzionale alla Camera, ovvero nel collegio plurinominale che comprenderà le province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia.

Mentre al Senato i maxicollegi del proporzionale saranno soltanto due in Emilia Romagna (con 7 e 7 eletti). 

Sono questi i numeri assegnati all’Emilia Romagna dalle mappe per il Rosatellum uscite dal Consiglio dei Ministri e inviate alle commissioni Affari costituzionali di Montecitorio e Palazzo Madama per i possibili rilievi.

Alla Camera i collegi uninominali ruotano sostanzialmente intorno ai confini delle province, con seggi dedicati alle aree metropolitane delle città principali (Parma, Modena, Reggio-Emilia, Bologna). Fa eccezione il collegio uninominale nelle zone colpite dal sisma a cavallo tra le province di Ferrara e Modena.

I collegi plurinominali, sempre alla Camera, oltre a quello del bolognese, raggruppano tutta la Romagna; modenese e ferrarese; e le province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia.

Al Senato, i due soli collegi plurinominali, raggruppano Romagna, bolognese e buona parte del ferrarese da un lato; gli altri territori dall’altro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.