Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
02 marzo 2017
Legalità on air, su Radio Città del Capo la trasmissione degli studenti di Piacenza
02 marzo 2017
Radio tramissione
Sabato 4 marzo a partire dalle 11.30 dagli studi di Radio Città del Capo di Bologna andrà in diretta la trasmissione speciale di Libera Radio realizzata dai ragazzi del Liceo “M. Gioia”, del Liceo Statale “G. M. Colombini” e dell’Istituto Superiore “Tramello – Cassinari” di Piacenza nell'ambito del progetto di educazione all’antimafia e alla cittadinanza attiva “Le loro idee camminano sulle nostre gambe. Studenti in cammino contro tutte le mafie”, promosso dalla Consulta Provinciale degli Studenti e da Libera, associazioni nomi e numeri contro le mafie.

Sarà condotta dal direttore della testata Libera Radio, Federico Lacche, e si potrà ascoltare in locale sulle frequenze 94.7 e 96.3 dell'emittente bolognese o in streaming su www.radiocittadelcapo.it.

I ragazzi nel corso della trasmissione porteranno tra gli ospiti: Giovanni Tizian, giornalista de L’Espresso costretto a vivere sotto scorta da 5 anni per le sue inchieste sulle cosche emiliane, Carlo Borgomeo, Presidente della Fondazione Con il Sud e Presidente dell'impresa sociale Conibambini, e Stefania Pellegrini, Docente di Mafie e Antimafia università di Bologna e Direttore Master Pio La Torre in gestione e riutilizzo di beni e aziende confiscati alle mafie.

“Legalità on air” è il Media Education Lab di Libera Radio, testata radiofonica dedicata ai temi della legalità e del contrasto alle mafie, edita dalla cooperativa bolognese Open Group: si tratta di un format educativo rivolto alle scuole e ai centri giovanili per avvicinare i ragazzi alla legalità e all’antimafia attraverso il giornalismo radiofonico.

Il laboratorio nella sua edizione piacentina ha impegnato 22 studenti in un percorso di 4 incontri tenuti presso il Liceo “M. Gioia” e un lungo lavoro di interviste e indagine sui beni confiscati nella nostra provincia, volti alla realizzazione della puntata che andrà in onda sabato e che vedrà la partecipazione di 11 ragazzi aderenti al progetto.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: