Chiudi X
19 giugno 2017
Il golf di Campagna Amica con Terranostra
19 giugno 2017
Le premiazioni
Le premiazioni
Chilometro zero, sport e natura: questo il trinomio del torneo che da 9 anni calca i “green” della provincia e che si è svolto nei giorni scorsi presso il Golf Club di Croara.

Si tratta del Trofeo di Golf Terranostra, l’associazione di Coldiretti per l’agriturismo, l’ambiente e il territorio in collaborazione con Il Golf di Campagna Amica.

Un vero e proprio circuito a km zero, fa sapere l’associazione, che ha messo in palio i prodotti agricoli offerti da Campagna Amica, la rete di vendita diretta di Coldiretti.

Nella giornata il ristorante ha presentato nel menù del golfista, il piatto Campagna Amica con la pasta trafilata a bronzo e le verdure dell’azienda agricola Mulino di Bisi mentre la gelateria Mil Sabores, che aderisce al circuito, ha proposto il gelato con la frutta dei produttori locali ed il latte della Latteria Pievetta.

I premi sono stati consegnati alla presenza di Adolfo Giannecchini di FdAI (Firmato dagli Agricoltori Italiani), Carlo Pontini presidente di Terranostra, Giovanni Luigi Cremonesi direttore di Coldiretti Piacenza, Francesca Bertoli Merelli responsabile provinciale di Donne Impresa e Cinzia Pastorelli referente Campagna Amica.

“L’intento di queste iniziative, ha spiegato Carlo Pontini, è quello di promuovere il territorio e le produzioni tipiche locali, divulgando attraverso lo sport, il turismo eco-sostenibile e la sensibilità di un consumo consapevole. In questo modo, si valorizza il lavoro delle aziende agricole parlando di alimentazione e benessere: il messaggio che in questi contesti si rafforza è infatti quello di privilegiare a tavola prodotti sicuri, tracciati e al cento per cento Made in Italy".

"Gli stessi prodotti protagonisti nei menù degli agriturismi associati a Terranostra; se si parla di consumo consapevole e turismo sostenibile infatti, non si può prescindere dalle strutture agrituristiche che presidiano il territorio e veicolano le nostre migliori tradizioni rappresentando un modello di offerta turistica che oggi va per la maggiore abbinando al buon cibo, la possibilità di fare una scampagnata o fermarsi più giorni all’insegna del relax e del benessere nel verde alla vista di paesaggi incantevoli e conoscendo il territorio.”

La capacità di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo è - fa sapere Coldiretti - la qualità più apprezzata dagli ospiti degli agriturismi. Le strutture agrituristiche hanno qualificato notevolmente la propria offerta di alloggio e ristorazione con servizi innovativi come l'equitazione, il trekking o attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici, ma anche corsi di cucina e wellness.

Molti agriturismi si sono attrezzati con l'offerta di alloggio e di pasti completi, colazioni al sacco o semplice messa a disposizione di spazi per picnic, tende, roulotte e camper per rispettare le esigenze di indipendenza di chi ama prepararsi da mangiare in autonomia.

Di seguito i vincitori della 1° categoria: Solenghi Alessandro (1° netto), Cavalli Marco (2° netto), Ferri Giuseppe (3° netto), Freschi Fabio (4° netto), Olcelli Stefano (5° netto), Bedin Fabio (6° netto).

2° categoria: Choi Seung Pil (1° netto), Negri Luigi (2° netto), Casati Luigi Efisio (3° netto), Veneziani Maria Luisa (4° netto), Villa Emiliano (5° netto), Fasano Alessandro (6° netto).

3° categoria: Alessandrini Roberto (1°netto), Toninelli Matteo (2° netto), Sandri Mario (3° netto), Iudicello Marco (4° netto), Lillo Giuseppina (5° netto), Antognini Maria Cristina (6° netto).
1° lordo: Savoia Giorgio
1° lordo Lady: Mango Italia Vittori
1° lordo Senior: Paolucci Stefano
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: