Statistiche Web
14 December 2012
Indacoo, i creditori approvano il concordato. Salotti: "Rafforziamo la cooperativa"
14 December 2012
Logo Indacoo
Si rasserena l'orizzonte di Indacoo, la cooperativa piacentina vittima della pesante crisi del comparto edile: oltre il 70 per cento dei creditori ha infatti approvato il concordato preventivo che consente all'impresa di continuare ad operare, scongiurando l'ipotesi del fallimento. I termini per la votazione da parte dei creditori appartenenti alle diverse classi si erano chiusi l'11 dicembre scorso, e anche se non c'è ancora la comunicazione ufficiale da parte dei commissari, l'esito del voto è ormai definito. 

E' stato il presidente di Indacoo Fabio Salotti a dare la notizia, al termine del consiglio di amministrazione: "La stragrande maggioranza dei creditori ha approvato il concordato, ora possiamo andare avanti con fiducia e non a caso nel corso del nostro consiglio abbiamo preso alcune scelte importanti che vanno nella direzione del rafforzamento della governance. Il nuovo vicepresidente è Cesare Nani, mentre è entrato a far parte del cda Flavio Antelmi con una delega alle politiche abitative". "La decisione dei creditori di approvare il concordato - conclude - è una vittoria della credibilità della cooperazione piacentina".