05 aprile 2017
"Pericolo caduta calcinacci", lavori sui ponti di Travo e Bellaria
05 aprile 2017
Il ponte di Travo
Sopralluogo della consigliera provinciale delegata ai lavori pubblici Patrizia Calza e del il sindaco di Travo Lodovico Albasi, accompagnato dall’assessore Mazzocchi, lungo la  S.P. n. 40 di Statto per verificare erificare l’andamento dei lavori che interessano il tratto stradale.

Attualmente il cantiere, posizionato all’interno di una proprietà privata, si trova nei pressi del ponte di Travo al fine di consolidare la strada provinciale e in particolare il margine sinistro (in direzione Ss 45) della medesima in prossimità del ponte sul lato del centro abitato di Travo.

L'intervento è stata affidata alla Ditta "Edilizia 92 s.r.l." per un importo complessivo di €25.000.

Conclusi i lavori, la stessa ditta dovrà procedere all'esecuzione di interventi urgenti per il ripristino della sicurezza di due ponti, quello di Travo e quello della frazione Bellaria di Rivergaro, per un importo complessivo di € 43.000.

In questo caso si procederà al consolidamento delle parti ammalorate che determinano la caduta di calcinacci e parti ferrose in Trebbia; lo scorso anno proprio un frammento caduto dal ponte di Travo ha colpito una persona.

Analogamente, lungo il ponte di Bellaria, vi sono parti a rischio caduta: "Pur essendoci i cartelli di divieto - spiega Patrizia Calza - non possiamo escludere, data la nota attrazione per i bagnanti, ciò che è successo a Travo. In ogni caso, con tale intervento, miglioreremo le condizioni di manutenzione di entrambi i manufatti".

"L’attenzione per i 378 ponti di competenza provinciale, - conclude - nonostante le ristrettezze economiche che caratterizzano l’attuale congiuntura , è sempre molto alta e la loro sicurezza, come dimostra il numero di interventi che caratterizzano questo tipo di manufatto stradale, rappresenta per l’Amministrazione una assoluta priorità".
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: