Volley, la Canottieri Ongina chiude l’andata ospitando Siena

Archiviata la sosta, la Canottieri Ongina chiude il girone d’andata ospitando sabato alle 21 a Monticelli il Bassilichi Cus Siena.

Più informazioni su

Archiviata la sosta, la Canottieri Ongina chiude il girone d’andata ospitando sabato alle 21 a Monticelli il Bassilichi Cus Siena. Per la squadra di Gabriele Bruni, reduce dai passi falsi di Firenze nel recupero contro la Jumboffice e di Parma contro l’Opem Audax, un’occasione per riprendere il cammino positivo fin qui percorso, soprattutto tra le mura casalinghe. In particolare, in casa giallonera c’è voglia di tornare a vincere anche in ottica play off, dove la Canottieri si trova al terzo posto, a -1 dal Jumboffice e a -4 dalla capolista Invicta Terranova Grosseto.

«Abbiamo cercato – afferma il tecnico dell’Ongina Gabriele Bruni – di fare un esame di coscienza generale e vedere cosa abbiamo sbagliato. Il nostro obiettivo è quello di tornare ai livelli ai quali stiamo giocando in questa stagione. Dobbiamo capire che bisogna mettercela tutta ogni sabato, perché ogni avversario è difficile. Nell’ultima partita a Parma, nel secondo e nel quarto set siamo stati troppo molli e al tie break eravamo quasi infastiditi: per stare in alto, dobbiamo aspettarci sempre la possibilità che noi giochiamo male e che gli avversari invece mettano in campo la loro pallavolo migliore». Quindi inquadra Siena. «E’ una buona squadra e sono stupito dal vederla così indietro in classifica. Può contare su 2-3 individualità molto buone ed è una formazione alta. Ovviamente avrà anche qualche punto debole che cercheremo di sfruttare».

Capitolo infermeria: contro il Cus non ci sarà il centrale Alberto Merli, che a Parma ha rimediato una distrazione a un muscolo dorsale sinistro e che si sta sottoponendo a un’ecografia di controllo. L’altra torre Luciano Azzarà è reduce da un problema alla schiena e così a partire saranno Premoli e il rientrante Nicola Bozzoni, che ha ripreso in settimana ad allenarsi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.