Volley, la Pavidea in trasferta ad Alba

Ancora una trasferta per la Pavidea che domani sarà di scena ad Alba, per provare ad allungare la mini-serie positiva.

Più informazioni su

Ancora una trasferta per la Pavidea che domani sarà di scena ad Alba, per provare ad allungare la mini-serie positiva.
Dopo una parentesi non felicissimo tra infortuni e perdita di gioco, la Pavidea nelle ultime settimane pare essersi ritrovata: a poco a poco a recuperato prima i risultati quindi un discreto assetto di gioco ed infine quelle che sono sempre state tra le caratteristiche di questa squadra, grinta e concretezza.
Il momento positivo delle valdardesi è coinciso con le gare contro VGP e Casorate, sulla carta due formazioni non particolarmente ostiche, ma analizzando le singole gare entrambe le avversarie hanno venduto cara la pelle,  senza regalare nulla alle rossoblu di Mazzola, che hanno ricominciato a lottare su ogni pallone per tornare alla vittoria.
Contro Alba la Pavidea dovrà fare un ulteriore passo in avanti, poiché le piemontesi, che avranno anche il fattore campo a favore, sono molto esperte, sono atlete di categoria ed alcune con esperienza di B1. Alba si trova a metà della classifica del girone B, e sta probabilmente pagando un’avvio di stagione non brillantissimo, ma sta recuperando posizioni con una parte centrale di campionato decisamente più concreta.
Per lo staff rossoblu nessun particolare problema in settimana, e la possibilità di schierare l’ormai consueto sestetto, con Ronchetti al palleggio, Amasanti opposta, Cavallaro e Brigati attaccanti ricevitori, Guccione e Guglielmetti al centro con Poggi libero, e a disposizione Cabrini, Ghisolfi, Magno, Vespari. Al palo la sola Albertini, le cui condizioni sembrano in graduale miglioramento, anche se ancora non è possibile chiarire con che tempistica la si potrà rivedere in campo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.