Quantcast

Civardi (Pdl): "Via Primogenita pericolosa per i pedoni"

E’ ancora la zona della stazione ferroviaria a finire al centro di un’interrogazione del consigliere comunale del Popolo della Libertà, Marco Civardi.

Più informazioni su

Comunicato stampa del consigliere comunale Pdl Marco Civardi

E’ ancora la zona della stazione ferroviaria a finire al centro di un’interrogazione del consigliere comunale del Popolo della Libertà, Marco Civardi.

Dopo le questioni dallo stesso sollevate sulle pensiline dei pullman non coperte e sul restringimento della carreggiata provocato dalle due nuove rotonde – e senza dimenticare le polemiche sulle rastrelliere per le bici e il parcheggio a pagamento – è ora la viabilità in Via Primogenita a preoccupare Civardi, che ha presentato nei giorni scorsi un’interrogazione all’Amministrazione comunale.
   
“Il tratto della via in questione – si legge nel documento – all’altezza dell’intersezione con via Alberoni e subito dopo con via Capra è particolarmente frequentato e attraversato da pedoni e biciclette, per la presenza sia di esercizi commerciali sia di una Chiesa con relativo oratorio. In questa zona vengono segnalate situazioni di pericolo per l’incolumità delle persone derivanti da un lato dall’elevato traffico, specie nelle ore di punta e dall’altro – soprattutto – dalla velocità particolarmente sostenuta dei mezzi che vi transitano, specie nelle ore serali”.
Osservando come la rotonda ad oggi provvisoria tra via Primogenita e Via Alberoni non pare essere efficace per il rallentamento del traffico, Civardi (PdL) chiede al Comune “se non ritenga di dover immediatamente intervenire per posizionare dossi rallentatori o altri dissuasori di velocità in prossimità degli incroci (prima e dopo) di Viale Primogenita con Via Alberoni e Via Capra”, senza dimenticare la richiesta all’Amministrazione di “provvedere alla realizzazione immediata delle strisce pedonali di attraversamento di fronte alla chiesa della Torricella, che risultano da tempo quasi completamente cancellate”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.