Quantcast

Coppa Italia, la rivincita di Pesaro sulla Rebecchi (0-3)

La partita è finita 0-3 a favore di Pesaro ma i set hanno avuto un andamento piuttosto equilibrato, risolto poi nei finali dalle fortissime ospiti che fra pochi giorni vedremo nella Final Four della Champions League.

Più informazioni su

Pesaro si prende la rivincita in Coppa

La partita è finita 0-3 a favore di Pesaro ma i set hanno avuto un andamento piuttosto equilibrato, risolto poi nei finali dalle fortissime ospiti che fra pochi giorni vedremo nella Final Four della Champions League.
"Tre set abbastanza equilibrati – commenta Mauro Chiappafreddo – magari con qualche errore nostro di troppo, causato però dai rischi molto alti che abbiamo dovuto prenderci per fronteggiare queste avversarie. Del resto, se contro una Pesaro coosì in forma non ci fossimo presi dei rischi, la partita si sarebbe chiusa molto più velocemente."
Premio Cantina Valtidone per la migliore in campo alla regista pesarese Francesca Ferretti, mentre la top-scorer è risultata la piacentina Valentina Tirozzi autrice di 20 punti personali con un bel 53% di positività in attacco.

Il prossimo impegno per la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza sarà sabato 12 marzo alle 20.30, con la partita fra Piacenza e la attuale capolista Norda Foppapedretti Bergamo sotto i riflettori della RAI che trasmetterà l’incontro in telecronaca diretta.

LA CRONACA

Avvio equilibrato nel primo set, si arriva al 6 pari poi Pesaro scappa in avanti: 9-13. Piacenza reagisce e quasi riaggancia le avversarie con un punto di Nicolini (13-14), e si mantiene a una lunghezza con gli attacchi di Beier (14-15), Tirozzi (15-16),
e ancora Beier (16-17). A questo punto il muro pesarese fa la differenza e Pesaro porta il tabellone sul 16 a 22. Brussa prova a lanciare una difficile rimonta piacentina ma un punto di Flier e un ace di Manzano sono l’anticamera del 18-25 conclusivo.

Ancora grande equilibrio all’inizio del secondo set, con le squadre che si superano a vicenda sul filo del pari fino a che Piacenza con Brussa e Tirozzi prende un paio di lunghezze di vantaggio (10-8) e arriva a +3 con Nicolini (12-9) e ancora con Brussa (13-10). Pesaro non ci sta, e pareggia a quota 15 con un muro di Manzano. La svolta del set si ha quando dal 17 pari un punto di Flier e il muro pesarese spingono avanti le ospiti (17-20). Piacenza lotta ancora ma Pesaro resiste e vince anche il secondo set: 21-25.

Piacenza apre molto bene il terzo set e va a condurre 5 a 1, ma la rimonta di Pesaro arriva molto presto ed è 6 pari. Si procede sul filo del rasoio fino al 10-10, poi Pesaro prova a scappare (10-13), Piacenza non molla e con Beier e Dall’Ora pareggia di nuovo (14-14), ma dal 17 pari Pesaro allunga fino al 17-22. È brava Piacenza a non mollare e a riavvicinarsi: Dall’Igna lancia Nicolini per il 18-22, poi un gran recupero in tuffo di Mazzocchi – che per poco non sfonda i cartelloni pubblicitari – salva il pallone che vale il 20-22, ma anche il terzo set va a Pesaro (22-25).

LE STATISTICHE
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA – SCAVOLINI PESARO  0-3 (18-25, 21-25, 22-25).
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Tanturli, Mazzocchi (L), Dall’Ora 2, Dall’Igna, Nicolini 8, Beier 6, Kajalina 1, Tirozzi 20, Brussa 13. Non entrate Carini, Catena, Scarabelli. All. Chiappafreddo.
SCAVOLINI PESARO: Usic S. 11, De Gennaro (L), Saccomani 15, Manzano 15, Ferretti 2, Flier 9, Usic M., Guiggi 9, Pascucci. Non entrate Olivotto, Gasimova. All. Tofoli.
ARBITRI: Cerquoni, Braico.
NOTE – Spettatori 827, incasso 1510. Durata set: 22′, 27′, 27′; tot: 1h16′.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.