Dalla Regione 3 milioni di euro per prevenire gli incendi boschivi

3 milioni di euro dalla Regione Emilia-Romagna per la prevenzione degli incendi boschivi. A tanto ammontano le risorse che verranno assegnate nel 2011, grazie a un bando rivolto alle Province e alle Comunità montane

Più informazioni su

3 milioni di euro dalla Regione Emilia-Romagna per la prevenzione degli incendi boschivi. A tanto ammontano le risorse che verranno assegnate nel 2011, grazie a un bando rivolto alle Province e alle Comunità montane, per la realizzazione di interventi di manutenzione e miglioramento dei boschi.  Il finanziamento regionale coprirà il 100% dell’importo ammissibile e riguarderà, tra l’altro, i lavori di diradamento nei boschi di conifere, la conversione di boschi cedui in boschi ad alto fusto con funzione di barriera antincendio, la  manutenzione straordinaria della viabilità forestale e di altre infrastrutture, la  riduzione degli accumuli nel sottobosco di legno morto. 

 “I boschi sono una risorsa strategica per la conservazione della biodiversità e per combattere i cambiamenti climatici – ha sottolineato l’assessore regionale all’ambiente Sabrina Freda – conservarli e qualificarli è dunque un compito fondamentale che va a beneficio dell’intera collettività. Con questo bando la Regione compie un sforzo importante per tutelare il proprio patrimonio boschivo e in particolare per prevenire il rischio incendi. Non è inoltre trascurabile il contributo che questi interventi possono dare anche all’occupazione, fornendo occasioni di lavoro nelle aree montane e più svantaggiate dell’Emilia-Romagna.”

Gli enti interessati potranno presentare domanda alla Regione Emilia-Romagna, Servizio Parchi e Risorse Forestali tramite il sistema informativo SOP di AGREA entro il 26 giugno 2011.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.