Dinosauri all’Urban Center, oggi giornata evento

Giornata evento, sabato 12 marzo, per la mostra “Dinosauri in carne e ossa” allestita all’Urban Center: visite guidate gratuite, attività di animazione per i bambini, esperti di effetti speciali e paleontologia, con la possibilità di entrare più volte grazie a uno speciale timbro.

Più informazioni su

Giornata evento, sabato 12 marzo, per la mostra “Dinosauri in carne e ossa” allestita all’Urban Center: visite guidate gratuite, attività di animazione per i bambini, esperti di effetti speciali e paleontologia, con la possibilità di entrare più volte – per seguire le proprie iniziative preferite – grazie a uno speciale timbro che darà diritto all’ingresso multiplo dalle 9.30 alle 18 (per ogni persona e nella sola giornata di sabato 12) con un solo biglietto.

 
Alle 10 e alle 14.30, visite guidate senza costi aggiuntivi (normalmente 2 euro in più per ogni visitatore), prenotando venerdì 11, dalle 9 alle 18, al 3474888630: disponibili fino a esaurimento posti, saranno condotte per un massimo di trenta persone ciascuna.
Alle 10 e alle 14.30, attività gratuita su prenotazione (contattando il Museo di Storia Naturale venerdì 11, allo 0523337745, dalle 9.30 alle 12.30) per i bambini fino a 10 anni di età: saranno illustrate le modalità di scavo e riconoscimento dei fossili presenti al Museo.
Dalle 10 alle 13, lo scultore e special make-up artist Andrea Lanza realizzerà, su alcuni visitatori, vere e proprie ferite “da dinosauro”, mentre tra le 11 e le 12 e tra le 15 e le 16 il realizzatore dei modelli virtuali tridimensionali Davide Bonadonna, insieme a Claudio Terzoni di Abacus Piacenza, faranno sperimentare al pubblico la sensazione tattile della creta virtuale, grazie al software “ClayTools” per la scultura digitale.
Dalle 10 alle 12, due sessioni da un’ora per i più piccoli con Arianna Nicora, realizzatrice della pannellistica per l’infanzia della mostra, con l’attività gratuita “disegna un dinosauro”. Sarà invece rivolta a tutto il pubblico, dalle 13 alle 16, la performance di scultura tradizionale dei paleoartisti Davide Bonadonna e Porpisio, che spiegheranno come si giunge dai disegni preparatori alla scultura dei modelli.
Dalle 14.30 alle 18, effetti molto speciali con Andrea Lanza, che proporrà una performance di trucco cinematografico mostrando una trasformazione facciale proprio come avviene nei backstage di Hollywood.
Nel corso dell’intera giornata, si alterneranno le performance dei paleoartisti Fabio Pastori, con schizzi e bozzetti preistorici autografati per i visitatori, Michelangelo Ricci con le sue dinosculture estemporanee per il pubblico presente e Troco, al lavoro su una dino-opera inedita che realizzerà in loco. Il paleoartista Massimo Demma illustrerà il percorso di realizzazione delle sue illustrazioni anatomiche, esponendo disegni di studio, attrezzi del mestiere e il suo stereoscopio. Marco Auditore, Lukas Panzarin, Loana Riboli e Renzo Zanetti incontreranno il pubblico per spiegare il proprio lavoro di paleoartisti, così come Amedeo Punelli e Angelo Scarcella, realizzatori del Paleoacquario. Il blogger e paleontologo Andrea Cau sarà a disposizione per “visite poco guidate” e visioni preistoriche, così come i paleontologi e curatori della mostra Simone Maganuco e Stefania Nosotti, Mauro Scaggiante con il team di Geomodel, il gruppo dei Prehistoric Minds composto dallo stesso Maganuco, dall’illustratore Davide Bonadonna e dal graphic designer Andrea Pirondini, nonché i rappresentanti dell’Associazione paleontologica parmense italiana.
Improvvisazioni e ospiti eccellenti, per una “paleogiornata” indimenticabile. Si ricorda che il costo di ingresso è di 7 euro per gli adulti, ridotto a 5 per i bambini che, fino al compimento dei tre anni, entrano invece gratuitamente.
 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.