La pericolante Orvieto sulla strada dell’Ongina

Domani sera (ore 21) a Monticelli impegno da non sottovalutare per la Canottieri Ongina

Più informazioni su

Un turno sulla carta da sfruttare, ma allo stesso tempo da non sottovalutare. In casa Canottieri Ongina non si abbassa l’attenzione per la sfida casalinga di domani sera (sabato) alle 21 a Monticelli contro il Legnami Paolo Orvieto, terzultima in classifica e in piena lotta per la salvezza. Dal canto loro, i gialloneri piacentini sono impegnati nel duello per la vetta, a un solo punto di distanza dalla capolista Grosseto e con una lunghezza di vantaggio (e il turno di riposo già scontato) sul Jumboffice Firenze. Proprio in questo turno ci sarà Grosseto-Firenze, ma le attenzioni della Canottieri sono tutte puntate sul match contro gli umbri, come spiega il tecnico giallonero Gabriele Bruni.

“Orvieto – afferma mister Bruni – è in corsa per salvarsi e nell’ultimo turno ha dimostrato di lottare, perdendo 3-2 contro Fucecchio dopo esser stata sotto 2-0. All’andata ci misero in difficoltà e la spuntammo solo al tie break, cosa successa peraltro anche a Grosseto. Ormai tutte le partite sono difficili: ogni squadra ha il suo obiettivo e sono certo che Orvieto verrà a Monticelli per giocarsela a viso aperto”. Per la Canottieri Ongina, un vantaggio può derivare dal fattore campo, visto che Boniotti e soci finora hanno sempre vinto in casa. “Davanti al nostro pubblico – prosegue Bruni – abbiamo sempre fatto bene e speriamo di proseguire questo trend, cercando di stare vicino a Grosseto nel caso non faccia bottino pieno”. A proposito di Grosseto, attesa dalla difficile sfida contro il Jumboffice. “E’ molto dura per Firenze, che è comunque una buona squadra, perché Grosseto in casa ha numeri molto importanti. Ma prima di tutto dobbiamo pensare alla nostra partita e a fare risultato, poi vedremo cos’è successo sugli altri campi”.

Per questa sfida, sarà ancora out il regista Luca Festa, che martedì dovrebbe riprendere ad allenarsi dopo l’infortunio patito nelle scorse settimane.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.