Stazione Fiorenzuola, lavori pronti entro l’estate

Nella giornata di martedì 15 marzo il sindaco di Fiorenzuola Giovanni Compiani, l’assessore alla Mobilità Tiziano Chiocchi

Più informazioni su

Nella giornata di martedì 15 marzo il sindaco di Fiorenzuola Giovanni Compiani, l’assessore alla Mobilità Tiziano Chiocchi e quello alla Riqualificazione urbana Carla Danani hanno incontrato il responsabile delle stazioni dell’Emilia Romagna di RFI (Rete Ferroviaria Italiana, Gruppo FS) Vincenzo Cefaliello. Al centro dell’incontro i lavori di sistemazione della stazione di Fiorenzuola.

L’ingegner Cefaliello ha informato i rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Fiorenzuola che, a seguito della rescissione da parte di RFI del precedente contratto, i lavori sono stati affidati ad una nuova impresa che contrattualmente dovrà concluderli entro l’estate. La stessa impresa si occuperà della sistemazione del sottopasso ferroviario. Inoltre RFI ha assicurato la futura sistemazione di telecamere a presidio delle aree esterne alla stazione: tali telecamere verranno collegate con il sistema gestito dal Comune tramite Ivri che, a sua volta, ha garantito in tempi brevi il posizionamento di una telecamera a presidio del parcheggio di viale Corridoni nei pressi del sottopasso ferroviario, teatro, nei mesi scorsi, di atti di vandalismo nei confronti delle auto in sosta.

“Abbiamo organizzato questo incontro con RFI – spiega il sindaco Compiani – perché volevamo garanzie precise a proposito della stazione di Fiorenzuola. Dall’ingegner Cefaliello abbiamo ricevuto, in questo senso, ampie rassicurazioni: nel giro di pochi mesi la stazione ferroviaria verrà sistemata e riqualificata; allo stesso tempo verrà potenziato il sistema di videosorveglianza delle aree esterne e, grazie a Ivri, del parcheggio di via Corridoni nei pressi del sottopasso ferroviario”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.