Quantcast

Battaglia di Monticello, domenica si celebra il 66° anniversario

Domenica prossima a Monticello, in comune di Gazzola, sarà celebrato il 66° anniversario della battaglia che  lì si svolse il 16 aprile 1945 e nella quale i partigiani piacentini conseguirono una grande vittoria contro le forze nazifasciste.

Più informazioni su

Domenica prossima a Monticello, in comune di Gazzola, sarà celebrato il 66° anniversario della battaglia che  lì si svolse il 16 aprile 1945 e nella quale i partigiani piacentini conseguirono una grande vittoria contro le forze nazifasciste. Mentre ormai si annunciava la loro disfatta generale – che sarebbe avvenuta pochi giorni dopo, con la liberazione il 28 aprile anche di Piacenza, le milizie fasciste, assieme ad esponenti delle SS. tedesche, avevano messo in atto un’ultima offensiva contro i partigiani.

Nella notte del 16, contando sulla sorpresa, in circa trecento circondarono ed attaccarono il presidio di 32 partigiani insediati nel castello di Monticello. Questi però reagirono prontamente con le armi e, appostati nel campanile e nelle torri del castello, riuscirono a tener testa fino al mattino all’intenso fuoco degli assedianti, che disponevano anche di potenti mitragliatrici e di mortai piazzati sul monte Pillerone. Agli assediati arrivarono finalmente in aiuto da Monteventano, avvertiti dal fragore della battaglia, altri partigiani guidati dal Valoroso. Le milizie nazi-fasciste prese dal panico si diedero allora disordinatamente alla fuga, lasciando sul campo numerosi morti e feriti.

La battaglia costò però quattro caduti anche ai partigiani: il giovane e intrepido comandante Lino Vescovi, il Valoroso, di Monticelli d’Ongina, e il commissario Gino Cerri, di Piacenza – alla memoria di entrambi venne conferita la medaglia d’argento al valore.militare – e altri due combattenti, Carlo Ciceri di Castel S. Giovanni e Aldo Passerini (detto Nestore) di Rivergaro.

La manifestazione, a ricordo dell’evento e dell’attualità dei valori per cui hanno combattuto gli aderenti al Corpo Volontari della Libertà, inizierà puntualmente alle 10, con la deposizione e benedizione di una corono d’alloro al Monumento al Valoroso e agli altri caduti partigiani offerta dal Comune di Gazzola., a cui seguirà l’orazione ufficiale che sarà tenuita quest’anno dal prof. Mario Bruschini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.