Quantcast

Camera di Commercio, accesso più facile ai mercati esteri

Nell’ultima seduta di Giunta sono stati numerosi i punti trattati. Internazionalizzazione, promozione del territorio e valorizzazione dei prodotti tipici quelli fondamentali

Più informazioni su

Approvata la convenzione per gestire i servizi di desk nei mercati esteri

Nell’ultima seduta di Giunta sono stati numerosi i punti trattati. Internazionalizzazione, promozione del territorio e valorizzazione dei prodotti tipici quelli fondamentali

La Giunta camerale ha approvato nell’ultima seduta la convenzione che consentirà alle imprese piacentine di avere più facile accesso ai mercati esteri. Grazie al documento che sarà sottoscritto con Promec, azienda speciale della Camera di commercio di Modena, le aziende potranno usufruire di servizi gratuiti di prima assistenza e primo orientamento sui mercati di Emirati Arabi Uniti, Russia (principalmente Mosca) e Cina (Pechino).

In aggiunta però saranno disponibili, a pagamento dietro richiesta di un preventivo, servizi di ricerca di potenziali partner commerciali, produttivi, distributivi con attività diretta dei desk in più step (dall’elenco nominativi all’organizzazione di agende di incontri personalizzati per singole imprese sui diversi Paesi); elenchi settoriali di potenziali partner e servizi informativi di base in materia di contrattualistica, pagamenti, fiscalità, dogane, trasporti, certificazione ed etichettatura; servizi di assistenza complessi; analisi di mercato per singole imprese, organizzazione di missioni economiche o workshop in e out.

I primi appuntamenti con i referenti dei diversi desk sono già stati calendarizzati nella prima settimana di maggio e le relative agende sono praticamente esaurite. Una seconda tornata sarà organizzata nel prossimo autunno.
La Giunta ha preso anche altre importanti decisioni: ha portato da 75.000 euro a 100.000 euro la disponibilità camerale per il bando di prossima emanazione a favore dei datori di lavoro che assumono persone a rischio di occupazione (iniziativa congiunta con l’Amministrazione provinciale), ha acconsentito a condividere un significativo progetto di promozione e conoscenza dei prodotti piacentini (proposto dal nuovo consorzio Piacenza Alimentare food and wine), ha approvato e cofinanziato progetti proposti dal Consorzio Asparago, dalla Azienda Tadini e dalla Faggiola.

La destinazione di risorse per progetti promozionali proposti da Comuni e associazioni di diversa natura è arrivata a 35.000 euro (e comprende la terza edizione della Piacenza Paracycling, le iniziative musicali della Val Tidone, alcune sagre di particolare richiamo, un seminario per agenti di commercio, il Buy Emilia Romagna).

Riconfermato anche per il 2011 il sostegno alle aziende che intendono partecipare al Matching, evento di business organizzato a Milano dalla Compagnia delle opere. Lo stanziamento di quest’anno è di 8.000 euro (e quindi consentirà la distribuizione di contributi a 10 aziende). Nelle prossime settimane verrà promosso il bando di partecipazione.
Il Presidente Parenti ha anche ricordato che il prossimo 28 aprile si svolgerà in camera di commercio un seminario destinato ad approfondire la tematica dei marchi collettivi geografici. Ospite sarà Orazio Olivieri, di DINTEC (Consorzio camerale per l’innovazione). Vi  prenderanno parte anche il Preside della facoltà di Agraria dell’Università Cattolica Lorenzo Morelli ed i professori Daniele Fornari e Giampietro Molinari. L’appuntamento è stato indirizzato a tutti i soggetti coinvolti nella preparazione, tutela  e valorizzazione dei prodotti tipici piacentini.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.