Quantcast

Diario pendolare: il peggiore dei peggiori

Diario pendolare: il resoconto di disagi e ritardi di Massimiliano Max Davoli, "costretto" della tratta Piacenza - Milano.

Diario pendolare: il resoconto di disagi e ritardi di Massimiliano Max Davoli, "costretto" della tratta Piacenza – Milano.

13 aprile 2011 IL PEGGIORE DEI PEGGIORI

Sono a bordo del treno Regionale VELOCE! 2285 diretto a Bologna, uno dei peggiori tra i peggiori. Per trvare posto a sedere nella unica carrozza di prima classe disponibile, mi sono "spinto" fino alla stazione di Milano Lambrate attraversando, praticamente, tutta la città in metropolitana. Il mio sforzo è stato premiato, ma il treno , a Lambrate, accusava già più di 5′ di ritardo. A Rogoredo si è fermato circa 6/7 minuti inspiegabbbbbilmente anche se, mi è parso di udire il fastidioso fischio ripetuto di una porta che non si chiudeva… "impossibile, FUNZIONA SEMPRE TUTTOOOOO!!!!! SARANNO STATE ALLUCINAZIONI PUNITIVE….." iL viaggio della speranza è ricominciato quindi con 13′ di ritardo ed è stato abbastanza regolare fino a LOdi. Che bello però star seduto con il mento appoggiato alle ginocchia per far posto ad una valigia da una tonnellata sistemata tra i due sedili! La progressione del ritardo è esponenziale; ripartiamo da LOdi con +15′ , del resto al peggio non c’è mai fine. Fortunatamente a Lodi la carrozza alleggerisce il carico di persone e l’aria diventa più respirabile. In questo anticipo d’estate il "calore umano" non è richiesto……Arriveremo a Piacenza con più di 15′ di ritardo, SENZA MOTIVAZIONI PARTICOLARI e SENZA SCUSE BY TRENITALIA. Il peggiore dei peggiori ha colpito ancora!!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.